1
Settembre
2020
Iniziative di altri enti

ASSOCIAZIONE IL RISCHIO EDUCATIVO: Seminario permanente su Il Rischio Educativo di don Luigi Giussani

Evento: Dal 1 Settembre 2020 al 30 Giugno 2021

L’Associazione Culturale Il Rischio Educativo da tempo ha avviato un Seminario permanente su Il Rischio Educativo di don Luigi Giussani, incontri di approfondimento ed esperienze a confronto.

La modalità di lavoro è prettamente seminariale: a una breve introduzione seguono interventi che hanno il compito di riscontrare il valore del metodo educativo proposto nella concreta esperienza di insegnamento, in termini di approfondimento, esplicazione e sviluppo.
Il Seminario ha carattere permanente – chi partecipa è coinvolto in un lavoro continuo nel corso dell’anno – e si articola in sedute periodiche.
Il Seminario è rivolto a insegnanti di ogni livello di scuola, dottorandi, laureati e anche a studenti universitari che intendano dedicarsi all’insegnamento.
Per partecipare al Seminario è richiesta l’iscrizione (gratuita), sul sito dell’Associazione www.ilrischioeducativo.org.

Il Convegno Liberi di educare, organizzato tre anni fa, nel 40°della pubblicazione de «Il rischio educativo», suscitò notevole interesse per la proposta di Luigi Giussani nell’educazione e nell’insegnamento.
Un gruppo di insegnanti e di scuole paritarie ha dato vita a un Seminario permanente, con l’intento di approfondire le principali implicazioni pedagogiche della proposta educativa di Giussani, con particolare riferimento alla scuola e alle problematiche attuali che in essa si incontrano.
Sono stati così presi in considerazione i temi dell’esperienza, della coscienza critica, del rapporto tra autorità e verifica, dell’ora di lezione, e, anche, della rilevanza della visione educativa di Luigi Giussani nel quadro della pedagogia contemporanea.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.