30
Gennaio
2021
Iniziative di altri enti

Convegno Miur “Ripensare l’educazione nel XXI secolo: Cura educativa”

Evento: 30 Gennaio 2021
ON LINE

Sabato 30 gennaio, a partire dalle ore 9.30, il Ministero dell’Istruzione ospiterà il seminario “Cura educativa”, il secondo appuntamento previsto nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo “Ripensare l’educazione nel XXI secolo: incontri per riflettere, proporre, agire”.

Esperti di alto profilo nazionale e internazionale animeranno anche questa seconda giornata durante la quale si discuterà delle prospettive del mondo dell’istruzione in Italia, partendo anche dal confronto con altri sistemi educativi europei.

Nella prima sessione, prevista dalle 9.30 alle 12.00, interverranno: Raffaele Ciambrone, Dirigente Tecnico del Ministero dell’Istruzione, Giacomo Stella, Professore ordinario di Psicologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Alberto Villani, Presidente della Società Italiana di Pediatria, lo scrittore e docente Eraldo Affinati, fondatore della scuola “Penny Wirton”.

Alla sessione, dalle 15.00 alle 17.00, parteciperanno: Lucio Cottini, Professore ordinario di Pedagogia speciale dell’Università di Urbino, Cor Meijer, Direttore dell’Agenzia europea per i Bisogni educativi speciali, lo scrittore, giornalista e insegnante Marco Lodoli, l’artista e atleta paralimpica Annalisa Minetti.

L’evento sarà moderato dal giornalista Edoardo Camurri.

L’evento seminariale sarà riconosciuto come attività di formazione in servizio.

Per il rilascio dell’attestato di partecipazione occorre registrarsi e seguire all’indirizzo https://iscrizioneripensare-educazione.eminerva.eu/. Sarà comunque possibile partecipare all’evento anche sul canale YouTube del Ministero dell’Istruzione, all’indirizzo https://www.youtube.com/user/MinisteroMIUR.

Per ottenere l’attestato sarà necessario seguire i lavori accedendo al convegno dall’apposito link.

 

Locandina con programma completo

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.