Normative Nazionali

Agenzia delle entrate: Risposta su detrazioni per Spese sostenute per l’acquisto di strumenti compensativi per studenti con DSA

― 12 Novembre 2019

L’Agenzia delle Entrate risponde il 29 ottobre 2019 all’interpello di una famiglia sulle Spese sostenute per l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici in favore dei minori o di maggiorenni, con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA).

Un genitore che non ha potuto usufruire delle detrazioni per l’acquisto di un computer con programmi di video scrittura, in quanto nello scontrino mancava il codice fiscale della figlia, reclama all’Agenzia la possibilità – negata in prima istanza dal CAF – di detrarre l’importo dell’acquisto in quanto questo è stato effettuato prima dell’entrata in vigore del provvedimento che ha indicato quali documenti fossero necessari per usufruire delle detrazioni.

L’Agenzia delle Entrate, indicando nuovamente per quali strumenti compensativi, sussidi didattici e informatici è possibile usufruire delle detrazioni, come indicati dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate 6 aprile 2018, prot. n. 75067, risponde positivamente: “Considerato, tuttavia, che il Provvedimento è stato emanato successivamente all’acquisto del sussidio tecnico ed informatico, si ritiene che i dati mancanti (codice fiscale del soggetto affetto da DSA) possono essere annotati dall’Istante sul documento di spesa, ai fini della detrazione di cui all’articolo 15, comma 1, lettera e-ter, del TUIR”.

     

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.