Normative Lombardia

COMUNE DI MILANO: Voucher digitali per ragazzi da 0-18 per varie tipologie di servizi

― 2 Giugno 2022

I voucher digitali sono un credito virtuale che le famiglie possono utilizzare per accedere a varie tipologie di servizi e interventi (educativi, sportivi, creativo-culturali, scientifico-matematici e tecnologici, di promozione della salute e di sostegno delle diverse fasi di crescita) per i propri figli, fino ai 18 anni di età.
I servizi acquistabili con i voucher, offerti da enti e associazioni cittadine qualificate, saranno consultabili sul catalogo online nella sezione “Milano 0-18” del sito Comune di Milano – WeMi, a partire da giugno 2022.

Ogni voucher ha un valore compreso tra 100 € e 400 € (in relazione all’ISEE dichiarato) e sarà assegnato al genitore, al tutore, al genitore affidatario che ha effettuato la domanda. Il voucher potrà coprire totalmente o parzialmente il costo del servizio; l’eventuale costo rimanente potrà essere saldato nelle modalità concordate con il gestore del servizio.

Le famiglie che non risulteranno beneficiarie dei voucher potranno ugualmente accedere agli interventi e ai servizi proposti, a pagamento.

Il voucher sarà spendibile fino al 31 luglio del 2023.

I voucher digitali sono una sperimentazione prevista nell’ambito del progetto “WISH MI – Wellbeing Integrated System of Milan”, finanziato dall’iniziativa dell’Unione Europea Urban Innovative Actions (UIA) e da fondi ex L. 285/97.

Destinatari
Il genitore o il tutore o il genitore affidatario di minori di età compresa tra 0 e 18 anni (il minore non deve avere ancora compiuto 18 anni al momento dell’invio della domanda).
La richiesta è effettuata in base ai requisiti di accesso indicati nell’Avviso, relativi alla residenza e al reddito (ISEE ordinario del nucleo familiare in corso di validità compreso tra € 0,00 e € 27.000). L’Avviso è consultabile al seguente link.
Può essere richiesto un voucher digitale per ogni minore componente il nucleo familiare; in questo caso, occorrerà presentare una domanda per ogni minore.

A tutti i richiedenti verrà data comunicazione dell’esito della loro richiesta all’indirizzo e-mail indicato nella domanda; la graduatoria finale, invece, sarà pubblicata in questa pagina.

In base delle richieste pervenute, il Comune di Milano provvederà ad effettuare le verifiche sul possesso dei requisiti previsti; se le richieste risultassero superiori agli stanziamenti messi a disposizione, verrà effettuata una graduatoria secondo i criteri indicati nell’Avviso. I richiedenti che, in base alla graduatoria, saranno dichiarati “non ammessi al beneficio economico” avranno 30 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria per inviare una richiesta di revisione (secondo le modalità che saranno indicate su questa pagina al momento della pubblicazione delle graduatorie).

Presentazione domanda
La domanda di assegnazione del voucher digitale potrà essere presentata online, dall’11 maggio al 7 giugno 2022, tramite la propria utenza SPID o CIE (Carta di Identità Elettronica).
Affinché la domanda possa considerarsi correttamente inviata, il richiedente dovrà visualizzarne il numero identificativo, che apparirà a procedura conclusa. Al termine della presentazione della domanda, il richiedente riceverà conferma della corretta presentazione dell’istanza, all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda.
L’ordine di arrivo delle domande non è rilevante per la costituzione della graduatoria.

Accedi al servizio Online

Si ricorda che per accedere alla domanda dei voucher digitali è necessario essere in possesso di utenza SPID o CIE.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.