Normative Nazionali

FISM: CCNL 2021-2023

― 23 Novembre 2023

Aggiornamento 23 novembre 2023:

Sul sito di FISM (https://fism.net/) è pubblicizzato un webinar di presentazione on line del Fondo Espero che si terrà lunedì 27 novembre dalle ore 16:30 alle 18:30.

Dopo i saluti iniziali del presidente nazionale del Fondo Espero, Riccardo Resciniti, e del presidente nazionale FISM, Giampiero Redaelli, sono previsti i seguenti interventi:

  • “Quanto sei previdente?” a cura di Francesco Moretti (direttore Fondo Espero)
  • “Il CCNL FISM un contratto innovativo: garantire una pensione adeguata e dignitosa ai dipendenti del comparto, prevedendo l’adesione al Fondo Espero” a cura di Elio Formosa (CISL Scuola), Giusto Scozzaro e Leonardo Croatto (FLC CGIL)

Coordinano i lavori Cinzia Parimbelli, Responsabile Area lavoro di FISM Nazionale, e Claudio Gabusi, membro della Commissione trattante FISM.

Per seguire il webinar è necessario iscriversi tramite questo link.

Sul sito FISM c’è un video di presentazione del CCNL: https://fism.net/contratto-collettivo-nazionale-di-lavoro-fism/  con anche le slide presentate (Webinar-nazionale-1-4-2023)

_____*_____

Nella giornata del 1 marzo 2023 le OO.SS. CISL SCUOLA, FLC CGIL, UIL SCUOLA RUA e SNALS CONFSAL e la FISM hanno firmato il rinnovo del CCNL_FISM_2021-2023.

Nella parte economica il contratto prevede un incremento a regime attorno agli 80 euro lordi mensili ai docenti, importo riparametrato sugli stipendi dei livelli del personale (impiegati, ausiliari, ecc.). Inoltre, alla retribuzione tabellare si aggiunge un salario di anzianità di euro 15 per quanti alla data dell’1 settembre 2023 abbiano maturato almeno due anni di servizio presso lo stesso ente (cfr. Accordo economico di giugno 2022)

Quanto alla parte normativa, il nuovo contratto – esito di un restyling generale – risulta completamente aggiornato quanto al recepimento della legislazione sul lavoro e per la prima volta, altro elemento di novità, introduce strumenti di
welfare aziendale nelle paritarie per l’infanzia. Contestualmente alla sottoscrizione del contratto si apre inoltre anche per la FISM l’opzione di ingresso del Fondo “Espero”, ovvero il fondo di previdenza complementare già adottato nella scuola statale. Fra le altre novità da registrare anche una maggiore flessibilità in termini di orario.

Unitamente al CCNL è stato sottoscritto anche l’Accordo Sindacale Aziendale in materia di Previdenza complementare, che consente al personale delle scuole paritarie con contratto FISM di adire al Fondo Espero.

A seguire i testi di contratto e accordo:

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.