Centro servizi

CCNL FISM: Emergenza epidemiologica da Covid-19

― 28 Febbraio 2020

Fism ha predisposto alcune circolari che fanno seguito alle determinazioni assunte a livello nazionale e regionale, con riferimento al “coronavirus” in merito alla chiusura dei servizi educativi e scolastici di ogni ordine e grado.

Prot.n.29/20-na Circ.n.11/20 del 2/3/2020:

Fino a domenica 8 marzo 2020, a fronte del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1/3/2020 che prevede il protrarsi della sospensione dei servizi educativi e scolastici  (art 2, lettera e del DPCM) FISM ritiene opportuno che la detta sospensione sia applicata con le modalità regolate ai sensi e per gli effetti del vigente art. 59 del CCNL, con invito alle scuole a non far accedere il personale fino a nuova indicazione.

Prot.n.25/20-na Circ.n.9/20 del 27/2/2020:

Dal 24 febbraio al 1 marzo:

  • tutto il personale dipendente va considerato “in assenza giustificata”, ai sensi dell’art. 59 del CCNL e dell’art. 1256 del C.C.;
  • per tale periodo le scuole non sono tenute a restituire quote, anche parziali, delle rette già riscosse (o da riscuotere), in quanto i costi di gestione del mese di febbraio – ad oggi – sono a carico degli Enti Gestori.

Le due note riportano inoltre che a livello nazionale, la FISM si sta facendo carico di chiedere al Governo l’estensione della CIG in deroga anche per il personale delle scuole non coperte dalla CIG ordinaria e il ristoro dei danni conseguenti alle situazioni in essere e a quelle potenzialmente future.

Al link sottostante le note suddette

Nota FISM del 2/3/2020
Nota FISM del 27/2/2020

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.