Normative Nazionali

GAZZETTA UFFICIALE: Disposizioni in materia di ordinamento delle professioni pedagogiche ed educative e istituzione dei relativi albi professionali

― 11 Luglio 2024

Aggiornamento 11 luglio 2024

La rivista online OrizzonteScuola.it, ha predisposto una pagina apposita, in continuo aggiornamento, nella quale sono raccolti i gli avvisi con le indicazioni per presentare l’iscrizione agli Albi regionali. Allo stato dell’arte, sono stati pubblicati i seguenti avvisi, con le relative scadenze:

____*____

Aggiornamento 1 luglio 2024

LOMBARDIA e EMILIA ROMAGNA – Domande di iscrizione agli albi online entro il 6 agosto 2024

Il 27 giugno il commissario regionale della Lombardia, Marianna Galioto, ha reso note tramite propria delibera le prime indicazioni per le iscrizioni agli albi, comunicando che le domande andranno presentate online entro il 6 agosto 2024.

Per approfondire: link

Il Tribunale di Bologna ha nominato in data 19/6 il Commissario Rossella Materia. Al seguente link le indicazioni per l’iscrizione agli albi link da inoltrare entro il 6 agosto p.v.

NB: La  domanda va presentata al Commissario nominato dal Presidente del Tribunale del capoluogo di Regione ove l’interessato ha la propria residenza o il proprio domicilio professionale (se diverso dal luogo di residenza: cfr. Circolare Ministero della Giustizia 14.03.2000).

._____*_____

Nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 95 del 23.04.24 è stata pubblicata la Legge n. 55 del 15 aprile 2024. recante le “Disposizioni in materia di ordinamento delle professioni pedagogiche ed educative e istituzione dei relativi albi professionali“.

In sede di prima attuazione (art. 10):

  1.  entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge, il Presidente del tribunale dei capoluoghi delle regioni e delle province autonome dovrà nominare un commissario, scelto tra i magistrati in servizio, che provveda alla formazione degli albi professionali dei pedagogisti e degli educatori professionali socio-pedagogici;
  2. entro novanta giorni dalla pubblicazione dell’elenco degli aventi diritto provvederà agli altri adempimenti necessari per l’istituzione degli ordini regionali e delle province a statuto speciale.

In sede di prima applicazione (art. 11) l’iscrizione sarà consentita, su domanda da presentare a partire dalla data della nomina del commissario, a chi possiede le condizioni previste all’art. 7 ed i requisiti di seguito riportati.

La parte di particolare rilievo per le scuole è costituita dall’Articolo 4 del provvedimento, nel quale sono definiti i Requisiti per l’esercizio dell’attività di educatore professionale socio-pedagogico e di educatore nei servizi educativi per l’infanzia (cfr. art. 2 comma 3 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 che definisce i servizi educativi per l’infanzia).

Art. 4 comma 1: “Per esercitare la professione di educatore sociopedagogico e di educatore nei servizi educativi per l’infanzia di cui al decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 (cfr. art. 14 comma 3) , nonché all’articolo 1, commi da 594 a 599, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, sono necessari:
a) il conseguimento del titolo di laurea triennale, previo accertamento delle competenze professionali acquisite con il tirocinio previsto dal corso di studi. La prova valutativa delle competenze professionali acquisite con il tirocinio svolto presso una struttura, attestato congiuntamente dalla struttura medesima e dagli organi accademici, è sostenuta alla presenza di un componente designato dall’Ordine professionale. La prova valutativa di cui al periodo precedente è svolta prima della discussione della tesi di laurea, nell’ambito dell’esame finale per il conseguimento del titolo di studio abilitante all’esercizio della professione di educatore professionale socio-pedagogico;
b) in alternativa rispetto al requisito di cui alla lettera a) , il possesso della corrispondente qualifica attribuita ai sensi dei commi 595, primo periodo, 597 e 598 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2017, n. 205*;
c) l’iscrizione nell’albo degli educatori professionali socio-pedagogici dell’Ordine delle professioni pedagogiche ed educative, istituito ai sensi del comma 2 dell’articolo 5″.

Le definizioni di Pedagogista e di Educatore professionale socio-pedagogico sono definite, rispettivamente, dagli articoli 1 e 3.

L’Articolo 7 definisce le condizioni per l’Iscrizione agli albi, di cui si sottolinea la lettera c)” avere conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione” e l’articolo 11 riguarda le disposizioni transitorie in materia di iscrizione all’albo. 

Per approfondire: link

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.