Normative Nazionali

INAIL: Lavoro agile. Fruizione frazionata dei permessi brevi. Chiarimenti. (anche permessi Legge 104)

― 14 Maggio 2021

Con nota-n-7152-del-26-04-2021 l’Inail fornisce chiarimenti sulla possibilità di fruire ad ore dei permessi previsti dalla legge 104/92 durante il lavoro agile.

OGGETTO: Lavoro agile. Fruizione frazionata dei permessi brevi. Chiarimenti.
Si fa riferimento al comunicato del 24 aprile u.s. con il quale codesta Organizzazione lamenta l’interpretazione non rispondente alla tutela dei diritti riconosciuti in favore del personale che questa Amministrazione avrebbe fornito in ordine alla tematica della fruibilità frazionata ad ore dei permessi durante il lavoro agile.
A riguardo appare necessario precisare che con la nota di questa Direzione prot. 6964 del 22 aprile u.s., nonché con la nota ivi richiamata prot. 10315, sono state rappresentate – evidentemente in modo non sufficientemente chiaro – le ragioni per le quali può ritenersi senz’altro fruibile in modo frazionato il permesso durante il lavoro agile.
Se da un lato, infatti, con le diverse disposizioni e indicazioni dei competenti organi istituzionali è stata rappresentata la difficile compatibilità della fruizione oraria con il lavoro agile (atteso che il lavoro agile è, per sua definizione, svincolato da vincoli di orario), dall’altro si è al contempo rappresentata la non esclusione della fruibilità frazionata – e dunque la possibilità di fruirne – ove il lavoratore ritenga, secondo le proprie valutazioni, che le proprie esigenze personali per le quali si fruisce del permesso non siano compatibili con la propria organizzazione in modalità agile.

Diversamente, ove si ritenga che l’esigenza personale potrà essere soddisfatta durante la propria modulazione organizzativa dell’attività lavorativa, non sarà necessario ricorrere allo strumento del permesso orario.

Come ribadito nelle note citate, detta interpretazione è posta a tutela della flessibilità di cui gode il lavoratore durante il lavoro agile, cui è connaturata l’autorganizzazione e dunque la conciliazione vita-lavoro.
Ove detta conciliazione non risulti possibile potrà perciò esercitarsi il diritto alla fruizione frazionata del permesso.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.