Normative Nazionali

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE: Esame di stato a.s. 2021-2022 – indicazioni plico telematico

― 29 Aprile 2022

Con la Nota  prot. 1498 del 28.02.2022 il Ministero dell’Istruzione fornisce indicazioni in merito a “Nomina dei Referenti di sede delle istituzioni scolastiche e modalità di funzionamento del Plico Telematico per l’invio delle tracce delle prove scritte degli esami di stato a.s. 2021-2022“.

In particolare, si richiede che ogni Istituto, sede di una o più commissioni e/o di una o più sottocommissioni, individui e comunichi tramite il SIDI i referenti del Plico telematico di ogni sede di esame.

Come si legge nella nota, “tali referenti sono individuati dal Dirigente scolastico della Istituzione scolastica statale (dal Coordinatore nella scuola paritaria) tra il personale docente e/o il personale non docente con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato di durata annuale, che non sia stato nominato quale Presidente di Commissione in altra scuola e che sia in possesso di competenze informatiche di base“.

La Nota sottolinea che la nomina di questa figura deve avvenire improrogabilmente entro il 31 maggio 2022. Eventuali difficoltà di profilatura, possono essere gestite rivolgendosi al Referente della Sicurezza del proprio ambito territorialedisponibile al link Gestione Utenze→Lista referenti”.

Le Istituzioni scolastiche dovranno garantire la presenza di almeno una postazione (PC o Laptop) di lavoro in ciascuna delle suddette sedi, per la quale è necessario avere accesso come amministratore locale.  Gli strumenti informatici utilizzati per l’allestimento di tale postazione devono rispondere ai seguenti requisiti minimi:

  • sistema operativo Windows 7 o superiore.
  • Word 2010 o versioni successive.
  • Acrobat Reader 9 o versioni successive.
  • stampante laser per la stampa dei testi delle prove, in grado di stampare almeno 8 ppm in formato A4 con una risoluzione in bianco e nero di almeno 300 DPI.

A partire dal 16 giugno e fino alle ore 12:00 del 20 giugno, il referente del Plico dovrà accedere alla funzione apposita del SIDI per scaricare il “Plico telematico” con le Prove d’Esame criptate relative alla commissione o alle commissioni abbinate alla scuola. Come chiarisce la nota, tale “funzione è disponibile nell’area Esami di Stato e di Abilitazione alla Libera Professione→Plico Telematico →Download. Tramite tale funzione vengono forniti al referente un Codice Utente e una Password da utilizzare ogni volta all’atto dell’apertura dell’applicazione “Plico telematico”. Codice Utente e Password sono uguali per tutti i referenti di sede della stessa istituzione scolastica. Per decifrare il contenuto del Plico telematico sarà necessaria un’ulteriore chiave, detta Chiave Ministero, resa disponibile solo la mattina della prova scritta“.

Nell’apposito plico, sono presenti anche le prove destinate a quanti hanno disabilità visive. Le richieste per prove in formato siffatto dovranno essere inoltrate a partire dal 3 maggio, fino al giorno 28 dello stesso mese, tramite l’apposita funzione del SIDI, disponibile nell’area “Gestione anno scolastico → Esami di Stato – Prove in formato Speciale e Prove Sessioni Suppletiva e Straordinaria” e selezionando il bottone “Gestione Prove Speciali”. “L’eventuale abilitazione all’utilizzo della funzionalità SIDI per la richiesta di prove in formato speciale segue le stesse modalità richiamate in precedenza per la nomina dei referenti del Plico, con la possibilità di nomina di persone diverse”.

Il Plico telematico potrà essere utilizzato anche presso le sezioni carcerarie e ospedaliere. Sarà compito dei Dirigenti Scolastici e dei Coordinatori delle paritarie, di concerto con le Direzioni Regionali competenti, organizzarsi per consentire a tali candidati di sostenere le prove scritte utilizzando il Plico telematico.

Per quanto attiene ai protocolli da seguire la mattina dell’Esame,  il Presidente o i Presidenti di commissione (o rispettivi delegati), prima dell’ora fissata per l’inizio della prova (ore 8,30), sono tenuti ad assistere all’attivazione dell’applicazione da parte del referente del Plico.
Per la decriptazione dei testi, il Presidente di commissione e il referente di sede devono inserire la Chiave Ministero, comunicata il giorno della prova scritta tramite appositi canali da parte del Ministero dell’Istruzione alle ore 8,30. L’inserimento della Chiave permetterà l’apertura e la corretta visualizzazione della prova selezionata“.

Per approfondire:

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.