Normative Nazionali

MINISTERO ISTRUZIONE: Adempimenti SIDI per mantenimento parità scolastica a.s. 22/23 -Rilevazione docenti e funzionamento scuole

― 26 Luglio 2022

Aggiornamento del 29 luglio 2022
Comunicazione mail del 29 luglio 2022 e relativo allegato (Template Informativa scuole paritarie_2022_23), della Direzione Generale per i sistemi informativi e la statistica inviata ai Coordinatori didattici delle Scuole paritarie di ogni ordine e grado concernenti l’oggetto, con alcune ulteriori precisazioni in riferimento alla rilevazione docenti:
“Si comunica che a partire dal 1° settembre 2022 saranno disponibili sul SIDI, nell’Area dedicata alle scuole paritarie, le funzioni per la Rilevazione dei docenti che permetteranno alle scuole paritarie la comunicazione dei dati richiesti dalle norme vigenti in materia di parità scolastica (…). Da quest’anno, oltre al consueto inserimento puntuale, sarà possibile caricare, nell’apposita sezione, un file Excel per l’invio massivo dei dati dei docenti, secondo uno specifico tracciato record utilizzando le tabelle di riferimento per la compilazione (disponibili nella sezione “Documenti e manuali” del Sidi nella sezione Scuole paritarie).
Nel file dovranno essere presenti le informazioni relative a:

• Dati del docente;
• Professionalità posseduta ai fini dell’insegnamento previsto;
• Servizio.
Per facilitare le scuole nella predisposizione del suddetto file, nel periodo dal 1° al 31 agosto p.v., sarà possibile, nell’area “Gestione massiva docenti”, selezionando il pulsante “Scarica Elenco Docenti”, effettuare il download di un file Excel contenente i dati dei docenti in servizio presso la scuola nell’a.s. 2021/2022 ad eccezione dei dati relativi ai contratti. Il download sarà possibile solo per le scuole con la rilevazione nello stato “Convalidata”. Tale file dovrà essere opportunamente modificato con le informazioni relative all’a.s. 2022/2023 e ricaricato nella stessa area a partire dal 7 settembre p.v.. Si sottolinea che non sarà possibile scaricare il file dell’a.s. 2021/2022 successivamente alla data del 31 agosto in quanto per motivi di privacy i dati dei docenti sono conservati dal Ministero per un periodo di tempo non superiore all’anno scolastico di riferimento.

In calce alla pagina è possibile consultare e scaricare i documenti caricati all’interno del SIDI.

_____*_____

Il Ministero Istruzione nella persona del Direttore Generale dei sistemi informatici e la statistica, dott. D’Amico, ha inviato agli UUSSRR la nota prot. n. 2555 del 19 luglio 2022  con la quali fornisce indicazioni e tempistiche relativamente alle funzionalità per la rilevazione docenti e per le comunicazioni inerenti al funzionamento, nell’area SIDI per l’a.s. 2022/2023.

Avvio dell’anno scolastico
Come è noto, in base al Decreto del Presidente della Repubblica 29 novembre 2007, n. 267, e al Decreto Ministeriale attuativo 10 ottobre 2008, n. 83, entro il 30 settembre di ogni anno scolastico il gestore o il rappresentante legale dell’Ente gestore di ciascuna scuola paritaria deve dichiarare al competente Ufficio Scolastico Regionale la permanenza del possesso dei requisiti richiesti dalle norme in vigore.
Nell’ottica di semplificare le attività di raccolta dati, la Direzione Generale per i sistemi informativi e la statistica del Ministero dell’Istruzione ha attivato, a partire da settembre 2021, funzionalità dedicata sul portale SIDI, come richiamato con note dell’Amministrazione Centrale agli UU.SS.RR. 15 settembre 2021, prot. n. 2775, e 19 luglio 2022, prot. n. 2555, di seguito sintetizzate.
Nello specifico, con la predetta nota MI 19 luglio 2022, prot. n. 2555, l’Amministrazione centrale informa delle nuove funzionalità attive sul SIDI, nell’Area dedicata alle scuole paritarie, in particolare, in riferimento a “funzioni per la Rilevazione dei docenti e per la Rilevazione del funzionamento, che permettono alle scuole la comunicazione dei dati richiesti in conformità con le norme vigenti in materia di parità scolastica”.

a) Rilevazione dei docenti – Scuole paritarie A.S. 2022/2023
Ai sensi del citato Decreto Ministeriale 10 ottobre 2008, n. 83, recante “Linee guida per l’attuazione del decreto ministeriale contenente la disciplina delle modalità procedimentali per il riconoscimento della parità scolastica e per il suo mantenimento”, e successive modificazioni,

  • nel periodo compreso tra il 1^ e il 31 agosto 2022 “per ciascuna scuola gestita (per ciascun codice meccanografico), effettuazione del download di un file excel contenente i dati dei docenti in servizio presso la scuola medesima nell’a.s. 2021/2022; tale file potrà essere opportunamente modificato con le informazioni relative all’a.s. 2022/2023 e ricaricato nella stessa area a partire dal 7 settembre 2022”;
  • dal 1^ al 30 settembre 2022 “inserimento puntuale sul SIDI dei dati dei docenti in servizio per l’a.s. 2022/2023”;
  • dal 7 al 30 settembre 2022: effettuazione di “upload di un file Excel per l’invio massivo dei dati dei docenti (con apposita comunicazione verrà inviato il tracciato record) ove dovranno essere presenti le informazioni relative a:
  • dati del docente;
  •  professionalità posseduta ai fini dell’insegnamento previsto;
  • servizio.”

L’Amministrazione centrale ha, altresì, fornito un “esemplificativo di informativa ex art. 13 […] che le scuole paritarie possono utilizzare per informare i docenti del nuovo trattamento posto in essere (All. 1_Template Informativa scuole paritarie_2022_23).

b) Rilevazione del funzionamento
Nell’area dedicata alle scuole paritarie presente sul sopra citato portale SIDI è attiva, inoltre, la funzione di “Gestione della Dichiarazione”, che, come indicato nella citata nota MI 15 settembre 2021, prot. n. 2775, consentirà di operare “su un’unica piattaforma, una sintesi efficace di tutti i dati e doterà questo Ministero e gli Uffici scolastici Regionali di un quadro conoscitivo complessivo della realtà delle scuole paritarie con la possibilità di consultare dati aggiornati e
allineati anche ai fini di una corretta distribuzione dei contributi.”
Per quanto riguarda la rilevazione del funzionamento, la piattaforma consente di compiere le seguenti operazioni:

  • compilazione dei modelli di funzionamento direttamente sul sistema SIDI;
  • stampa, attraverso apposite funzioni, dei modelli medesimi per successiva verifica dei dati
    inseriti da parte del Legale rappresentante;
  • successivo upload dei documenti stampati e digitalizzati, corredati della firma del Legale Rappresentante, unitamente alla copia del documento d’identità.

Si riportano le indicazioni fornite dall’Amministrazione centrale relativamente alle tempistiche e alle funzionalità per la rilevazione del funzionamento: 

  • dal 1° al 30 settembre 2022 “disponibile la funzione di “gestione della dichiarazione” per l’inserimento delle informazioni relative all’a.s. 2022/2023”;
  • al primo accesso alla dichiarazione da parte della scuola, “sono visualizzati i dati così come
    presenti nell’Anagrafe delle Scuole non Statali”.

Si precisa che, nel caso in cui sia presente la Dichiarazione presentata per l’a.s. 2021/2022 nello stato di “Inviata”, ciascuna scuola “avrà la possibilità di precaricare i dati della dichiarazione dell’anno scolastico precedente e di modificarli opportunamente”.
A tale proposito, è necessario evidenziare che, nel caso di modifica dei dati, contestuale alla compilazione della dichiarazione, le modifiche apportate avranno effetto unicamente sulla dichiarazione medesima. Al fine di provvedere, laddove necessario, all’aggiornamento sul sistema SIDI delle informazioni relative al funzionamento (ad es.: dati del legale rappresentante, Ente Gestore,…), codesti Enti Gestori dovranno richiedere, attraverso le apposite funzioni, l’aggiornamento dei dati modificati anche nell’area Anagrafe Scuole non Statali.

Rilevazione dei docenti scuole paritarie-documenti e manuali

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.