Bandi e concorsi

MINISTERO ISTRUZIONE: Avviso pubblico per la selezione di progetti nel campo dell’arte e della musica rivolte a singole scuole o reti

― 9 Settembre 2021

Avvisi per la selezione di progetti nel campo dell’arte e della musica rivolte alle reti di scuole finalizzati all’attuazione del Piano delle Arti.

  1. Piano delle Arti Finanziamento delle misure C, E, F, G, I previste dal Piano triennale delle Arti – decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 maggio 2021

Il decreto 1570 definisce le finalità, i requisiti e le specifiche caratteristiche richiesti per le proposte progettuali inerenti le misure di cui al paragrafo 6 punto 4.2, dell’allegato A, del d.P.C.M. 12 maggio 2021 (di seguito denominato “Piano triennale delle arti”), presentate da scuole dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo di istruzione, anche organizzate in rete, al fine di attuare il Piano triennale delle arti per promuovere lo studio, la conoscenza storico-critica e la pratica delle arti, quali requisiti fondamentali del curricolo nonché la conoscenza del patrimonio culturale nelle sue diverse dimensioni.
Sono ripartite per ambiti regionali, le risorse (€ 1.200.000,00) , destinato alle suddette proposte progettuali.

Destinatari del finanziamento
Sono destinatarie dei finanziamenti di cui all’articolo 1 le scuole dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo, anche costituite in reti, che presentino progetti positivamente valutati dalle Commissioni
In relazione all’avviso ogni istituzione scolastica può presentare un massimo di due progetti, rispettivamente come singola scuola e in rete.

Le schede progettuali, conformi al modello allegato all’avviso (Allegato C), sono compilate attraverso la piattaforma INDIRE , seguendo la relativa procedura guidata, e successivamente inviate nei termini e secondo le modalità stabilite nell’avviso dell’Ufficio scolastico regionale (NB. controllare i siti dei singoli USR).
Saranno gli Uffici Scolastici Regionali, attraverso i rispettivi avvisi, ad assegnare alle istituzioni scolastiche, di norma, un tempo non inferiore a trenta giorni per costituirsi in rete per la progettazione, trasmettendo  entro il 3 novembre c.a. alla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione il decreto recante l’elenco delle scuole beneficiarie del finanziamento.
Per  Misure e Azioni finanziate e Requisiti e caratteristiche specifiche dei progetti leggere con attenzione l’Avviso.

Avviso pubblico per la selezione di progetti nel campo dell’arte e della musica rivolte alle reti di scuole finalizzati all’attuazione del Piano delle Arti in collaborazione con i soggetti accreditati per la promozione dei temi della creatività

Il Decreto 1571 del 7.9.2021 finanziamento di progetti sul campo dell’arte e della musica presentati da reti di scuole Piano delle Arti – (Misura d) definisce le finalità, i requisiti e le specifiche caratteristiche richiesti per le proposte progettuali inerenti la misura d) richiamata al paragrafo 6 punto 4.1, dell’allegato A, del d.P.C.M. 12 maggio 2021 (di seguito denominato “Piano triennale delle arti”), riservata alle reti di scuole dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo di istruzione, al fine di attuare il Piano triennale delle arti per promuovere lo studio, la conoscenza storico-critica e la pratica delle arti, quali requisiti fondamentali del curricolo nonché la conoscenza del patrimonio culturale nelle sue diverse dimensioni prioritariamente attraverso forme di collaborazione con i soggetti accreditati del sistema
coordinato per la promozione dei temi della creatività descritti all’articolo 7 dell’avviso.
I progetti finanziati si sviluppano nel corso dell’anno scolastico 2021/2022 e possono eventualmente proseguire nell’anno scolastico 2022/2023.

L’Avviso ripartisce lo stanziamento di € 800.000,00 (ottocentomila).

Destinatari del finanziamento
Sono destinatarie dei finanziamenti le reti di scuole dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione e le reti di scuole del secondo ciclo di istruzione, secondo la ripartizione prevista dall’articolo 3, comma 2, lettere a) e b) dell’Avviso.

Sono destinatarie dei finanziamenti di cui all’articolo 1 le scuole dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo, costituite in reti, che presentino progetti positivamente valutati dalla Commissione di cui all’articolo 6, comma 1, lett b).
Ogni istituzione scolastica può presentare un unico progetto aderendo a una rete.

Per Collegamento alla priorità strategica e durata dei progetti/Misure e Azioni finanziate/presentazione delle candidature e valutazione dei progetti leggere con attenzione l’Avviso.

Scadenza delle domande 29 ottobre.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.