Normative Nazionali

MINISTERO ISTRUZIONE: ERRATA CORRIGE – D.L. 17 marzo 2020, n. 18 – Nota per le scuole paritarie

― 26 Marzo 2020

AVVISO DEL 26/03/2020

Si segnala che il Ministero dell’istruzione – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – ha comunicato, in data odierna, che la Nota Prot. n. 511 del 24.03.2020 è stata inviata per mero errore materiale. Si prega di non tenere conto della stessa atteso che è stata inviata priva di alcuni contenuti in fase di elaborazione e mancante di allegati. Pertanto la nota sotto indicata verrà emessa nuovamente.

__________*__________

In relazione all’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del COVID-19, il Governo è intervenuto con il D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. “Cura Italia”) attraverso l’adozione di specifiche misure in diversi settori, con particolari previsioni anche nei confronti delle Istituzioni scolastiche paritarie.

Con una specifica Nota (n. 511 del 24 marzo 2020), inviata alle scuole paritarie, il Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell’Istruzione esplicita che l’art. 77 ha previsto lo stanziamento di risorse volte a supportare le istituzioni scolastiche paritarie nello svolgimento di interventi di pulizia straordinaria degli ambienti scolastici.

In particolare, il D.L. 18 ha previsto uno stanziamento complessivo pari ad euro 43,5 milioni da destinare a tutte le scuole, statali e paritarie, del sistema nazionale d’istruzione per l’acquisto di beni o servizi finalizzati a garantire idonee condizioni igienico-sanitarie dei locali, ovvero dispositivi di protezione e igiene personale per l’intera comunità scolastica.

La nota ministeriale evidenzia che tali risorse sono vincolate alle finalità indicate nel citato decreto. Nell’ambito di tali finalità, viene rimessa alle valutazioni della singola Istituzione scolastica, nel caso concreto, l’individuazione degli interventi ritenuti più idonei e prioritari da attivare, tenuto conto altresì delle specifiche esigenze delle Istituzioni medesime. Le risorse finanziarie stanziate costituiscono quindi un finanziamento straordinario volto a supportare le istituzioni scolastiche nella gestione di questo difficile periodo di emergenza sanitaria, lasciando la necessaria flessibilità a ciascuna scuola in ordine all’individuazione degli acquisti maggiormente rispondenti alle esigenze concrete (quali ad esempio l’acquisto di gel disinfettanti per il personale in servizio e, in prospettiva, per gli studenti, interventi di sanificazione di determinati ambienti, acquisto di prodotti igienizzanti specifici).
La nota richiama altresì l’attenzione sulle indicazioni di cui alla Circolare del Ministero della Salute prot. n. 5443 del 22 febbraio 2020 relativamente alla pulizia di uffici pubblici e alle misure precauzionali da adottare in questa fase di emergenza sanitaria.

Infine la nota del Capo Dipartimento precisa che con decreto del Ministro dell’Istruzione vengono stabiliti i criteri e i parametri per l’assegnazione diretta delle risorse finanziarie in parola, in funzione della numerosità della popolazione scolastica e garantendo una soglia di contributo minimo per ogni scuola.
Rispetto ai tempi di erogazione delle risorse alle scuole paritarie, la nota fa presente che l’Amministrazione sta procedendo con la massima tempestività secondo le procedure vigenti.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.