Normative Nazionali

MINISTERO ISTRUZIONE E MERITO: Percorso nazionale “Biologia con curvatura biomedica”, pubblicato l’avviso per l’individuazione di licei classici e scientifici in cui attuarlo per l’anno scolastico 2024/2025

― 8 Luglio 2024

Aggiornamento dell’8 luglio 2024

In relazione all’Avviso Pubblico MIM Prot. n. 26452 del 17.06.2024 qui di seguito l’elenco delle province disponibili ad attivare il citato percorso formativo è aggiornato con: 

___*___

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato l’Avviso Pubblico MIM Prot. n. 26452 del 17.06.2024per l’individuazione di licei classici e scientifici in cui attuare il percorso di potenziamento-orientamento “Biologia con curvatura biomedica”.

Scopo dell’Avviso è l’attivazione di un percorso di potenziamento-orientamento triennale, per un totale di 150 ore, a cominciare dal terzo anno del corso. Le 150 ore di cui sopra saranno ripartite in  50 ore annuali, di cui 40 erogate presso i laboratori degli Istituti coinvolti, con la formula dell’impresa formativa simulata, e 10 ore organizzate presso le strutture
sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali, ai sensi di quanto previsto per i “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO)”.

Le 40 ore intra-moenia, erogate presso gli Istituti scolastici, dovranno essere organizzate come segue:

  • 20 ore erogate dai docenti di scienze;
  • 20 ore tenute da esperti medici individuati dai relativi Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Sono autorizzati a presentare Istanza di attivazione tutti i licei classici e scientifici statali e paritari, i licei scientifici statali e paritari con opzione “Scienze applicate” e i licei scientifici statali e paritari con sezione ad indirizzo sportivo ubicati nelle Province di cui all’allegato A, ovvero:

  • ALESSANDRIA
  • BARLETTA-ANDRIA-TRANI
  • CROTONE
  • ENNA
  • FOGGIA
  • IMPERIA
  • LIVORNO
  • LUCCA
  • PESARO E URBINO
  • PESCARA
  • PISA
  • ROVIGO
  • SIRACUSA
  • TREVISO
  • VITERBO

Ogni Istituto può presentare una sola candidatura, anche relativa a più indirizzi (es. Liceo classico e scientifico, Liceo scientifico, scientifico con opzione Scienze applicate e scientifico ad indirizzo sportivo).

Come si legge nell’Avviso, inoltre, “le scuole già autorizzate alla sperimentazione nelle province elencate nell’allegato A non debbono presentare nuova domanda.
Le scuole già autorizzate alla sperimentazione che non appartengono alle province elencate nell’allegato A possono attivare il nuovo triennio di sperimentazione purché in accordo con gli Ordini provinciali di riferimento“.

Requisiti di Ammissione:

  • delibera del Collegio dei docenti, se già non acquisita in precedenza, nonché delibera del Consiglio d’Istituto, se già non acquisita in precedenza, impegnandosi a portare a termine (ovvero per almeno un triennio) il Percoso;
  • disponibilità di uno o più docenti di Scienze a partecipare, in qualità di referente di Istituto, alle attività didattiche, di gestione e di monitoraggio del percorso, in collaborazione con i referenti del liceo capofila e con gli esperti medici;
  • disponibilità di laboratori e di aule dotate di accesso alla rete Internet e di dispositivi informatici, necessari per lo svolgimento delle attività;
  • disponibilità della scuola a organizzare le attività extra-moenia degli studenti presso le strutture sanitarie, ospedaliere, universitarie pubbliche o private, formalizzandole come percorsi PCTO e provvedendo ai necessari supporti logistici, alle coperture assicurative, etc.;
  • assunzione del ruolo di responsabile del progetto “Potenziamento di Biologia con curvatura biomedica”;
  • impegno a inserire il progetto formativo nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) dell’Istituto e nel “Documento del Consiglio di Classe” delle classi quinte degli alunni partecipanti al progetto;
  • impegno a iscriversi alla piattaforma web dedicata, dopo l’ammissione al progetto;
  • impegno a partecipare alle attività di monitoraggio che verranno effettuate da parte del Ministero e della FNMOeC.

Le Istanze di partecipazione potranno essere inoltrate a partire dal giorno 18 giugno 2024 e non oltre le ore 23:59 del giorno 18 luglio 2024 attraverso la compilazione dell’apposito Form Online. Eventuali richieste di chiarimenti sulla compilazione della domanda potranno essere inoltrate scrivendo all’indirizzo e-mail: anna.brancaccio@istruzione.it

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.