Normative Nazionali

MINISTERO ISTRUZIONE: Ordinanza Ministeriale per far fronte alla carenza di presidente delle commissioni degli esami di Stato

― 5 Giugno 2020

Con l’Ordinanza Ministeriale n. 21 del 3 giugno 2020 la ministra Azzolina ha dato disposizioni agli Uffici Scolastici regionali per far fronte alla carenza di aspiranti alla nomina in qualità di presidente delle commissioni degli esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione, poiché alla scadenza dei termini previsti per la presentazione delle domande queste sono risultate inferiori al numero delle commissioni d’esame previste.
Nell’ordinanza, si individuano due possibili procedure:

  1. affidamento dell’incarico a personale appartenente a diverse tipologie, puntualmente elencate, anche nel caso in cui non ne abbia fatto a suo tempo richiesta
  2. affidamento di un’ulteriore commissione ad un presidente già nominato, preferibilmente collocata presso la stessa istituzione scolastica o, in subordine, in scuola viciniore. Tale procedura può essere adottata anche prima di avvalersi di quella prevista al punto precedente

La funzione di presidente può essere esercitata anche nel medesimo distretto o città, con l’unica esclusione riguardante l’istituzione scolastica di servizio.
In ultima istanza, i dirigenti degli Uffici scolastici regionali possono ricorrere a ulteriori messe a disposizione del personale docente ovvero a specifici ordini di servizio.

Ordinanza Ministeriale n. 21 del 3 giugno 2020

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.