Normative Nazionali

MINISTERO ISTRUZIONE: Fondi straordinari Scuole paritarie Decreto Sostegni bis (Legge 106/2021) – Piani di riparto

― 10 Novembre 2021

Aggiornamento 10 novembre 2021

Pubblicato il piano di riparto dei fondi destinati alle scuole dell’infanzia: Decreto_299 del 12-10-2021. Pertanto gli USR, che già stanno raccogliendo le autodichiarazioni anche dalle scuole dell’infanzia, potranno, al termine della raccolta, procedere con la distribuzione delle risorse. Confidiamo che tutto avvenga entro il 15 dicembre.

Aggiornamento al 4 novembre 2021

Gli USR stanno pubblicando sui vari siti istituzionali le modalità per autocertificare gli adempimenti (al seguente link il video di presentazione dei modelli suggeriti per la pubblicazione sui siti istituzionali di quanto previsto dalla norma e i facsimili dei modelli) connessi all’erogazione delle risorse finalizzate al contenimento del rischio epidemiologico in relazione all’avvio dell’anno scolastico 2021/2022 previste dalla Legge 106/2021 (ex articolo 58 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 convertito, con modificazioni, dalla legge del 23 luglio 2021, n. 106)  al fine di poter erogare alle scuole i contributi spettanti che saranno distribuiti in base al numero degli alunni iscritti nell’a.s. 2020/2021.

Le risorse, assegnate con il Decreto Ministeriale n. 291 del 30/09/2021, (50 mln) verranno distribuite alle scuole primarie e secondarie paritarie. (Si attende la pubblicazione di analogo decreto per i 10 mln destinati alle scuole dell’infanzia).

I LR delle scuole di ogni ordine e grado (anche le scuole dell’infanzia nelle more dell’assegnazione delle risorse destinate a questo comparto) dovranno compilare ed inviare, per ciascun codice meccanografico, secondo le modalità previste dai vari USR, una dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi dell’art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000) per attestare la pubblicazione sui siti istituzionali dei documenti indicati nell’art. 58 comma 5.

NB: Ad oggi non è richiesto l’invio di giustificativi di spesa, ma consigliamo alle scuole di predisporre un semplice rendiconto delle spese effettuate (o da effettuarsi) con le risorse suddette per le finalità previste dalla norma (Art. 58 commi 4_4bis), in caso di eventuali e successive richieste di attestazione delle spese sostenute.

_____*_____

Con Decreto 291 del 30-09-2021, sono state ripartite le risorse finanziarie, pari a 50 milioni di euro, stanziate dall’articolo 58, comma 5 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla Legge 23 luglio 2021, n. 106, finalizzate al contenimento del rischio epidemiologico in relazione all’avvio dell’anno scolastico 2021/2022, tra gli Uffici scolastici regionali, compresa la Regione autonoma della Valle d’Aosta, in proporzione al numero degli alunni iscritti nelle istituzioni scolastiche paritarie primarie e secondarie di ciascuna regione, sulla base dei dati presenti al sistema informativo del Ministero dell’istruzione.

Allegata al Decreto la tabella con la ripartizione regionale.

NB Il piano di riparto è relativo solo a 50 milioni (dei 60 complessivi assegnati dalla Legge 106/2021). Mancano 10 milioni di euro aggiunti in sede di conversione in Legge del DL 73/2021 a favore delle scuole dell’infanzia paritarie (arrivati con Decreto del 12/10/2021).

Ricordiamo gli adempimenti connessi all’erogazione di tali contributi che, come precisato dal Decreto dovranno essere certificati con un’autodichiarazione da parte delle istituzioni scolastiche agli Uffici scolastici regionali, tenuti ad effettuare idonei controlli, anche a campione.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.