Normative Nazionali

Parti Sociali: Protocollo di regolamentazione, delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro

― 16 Marzo 2020

Su invito del Presidente del Consiglio dei ministri e dei ministri competenti è stato sottoscritto tra le Parti sociali un Protocollo di regolamentazione, delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

Tale Protocollo nasce in attuazione della misura, contenuta all’art. 1, comma 1, n. 9), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020, che – in relazione alle attività professionali e alle attività produttive – raccomanda intese tra organizzazioni datoriali e sindacali.

Il documento, tenuto conto di quanto emanato dal Ministero della Salute, contiene linee guida condivise tra le Parti sociali per agevolare le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio.

Una parte delle Linee Guida riguardano la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali dei lavoratori, con riguardo al trattamento dei dati personali.

Obiettivo prioritario del protocollo è quello di “coniugare la prosecuzione delle attività produttive con la garanzia di condizioni di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro e delle modalità lavorative”. Per tale obiettivo “si può prevedere anche la riduzione o la sospensione temporanea delle attività” in attesa delle “misure urgenti che il Governo intende adottare, in particolare in tema di ammortizzatori sociali per tutto il territorio nazionale”.

Alcuni punti rilevanti del protocollo:

  • indicazioni per la formazione e l’informazione in azienda
  • entrata e uscita dei lavoratori e accesso fornitori esterni
  • sanificazione
  • organizzazione aziendale e sorveglianza sanitaria

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.