Normative Lombardia

PREFETTURA MILANO: Conferenza Permanente sul raccordo tra orario scolastico e trasporto pubblico

― 30 Marzo 2022

In data 29 marzo u.s. ha avuto luogo  la Conferenza Permanente sul raccordo tra orario scolastico e trasporto pubblico locale. A seguire il testo del verbale, scaricabile anche al seguente link.

In tale sede, in vista della scadenza, fissata per il prossimo 31 marzo, dello stato di emergenza da Covid-19 e del conseguente venire meno dei limiti di riempimento dei mezzi utilizzati per il trasporto pubblico locale, è stata svolta una verifica mirata a definire i potenziamenti del trasporto pubblico locale effettivamente necessari fino alla fine dell’anno scolastico in  corso,  anche  in ragione del perdurare del contesto pandemico.

Considerati i risultati dei lavori condotti sino ad oggi dal tavolo prefettizio, che hanno consentito di costruire e mantenere un nuovo equilibrio del sistema città, garantendo il trasporto in sicurezza di studenti, lavoratori e cittadini, è stata espressa in modo unanime dal mondo della scuola la volontà di mantenere ferma l’attuale organizzazione delle lezioni delle scuole secondarie di secondo grado basata sul doppio scaglionamento degli ingressi in classe.

Ciò consentirà, da un lato, di contenere il rischio di potenziali assembramenti in ingresso e in uscita e, dall’altro, di evitare nuove modulazioni degli orari delle lezioni che potrebbero generare disorientamento negli studenti e nelle famiglie a poche settimane dal termine dell’anno scolastico.

Ove comunque vi fosse la volontà, da parte degli istituti scolastici, di eliminare il secondo scaglione di ingresso, ciò potrà essere effettuato fornendo specifica comunicazione in tal senso ai tavoli tecnici istituiti presso il Comune di Milano (per le scuole aventi sede nel territorio della città di Milano) ovvero presso la città Metropolitana (per le scuole aventi sede fuori Milano) nonché alla scrivente Prefettura, secondo i consueti canali di posta elettronica (qui i riferimenti).

Resta inteso che l’eliminazione del secondo scaglione comporterà la concentrazione del 100% della popolazione scolastica di riferimento nell’orario di ingresso attualmente fissato per il primo scaglione, il quale non dovrà essere variato.

Inoltre, per consentire ai Gestori del trasporto pubblico locale di disporre un congruo termine utile per rimodulare il servizio e fornire adeguato preavviso all’utenza, si chiede ai Dirigenti Scolastici interessati di assicurare, nell’ambito della comunicazione sopra indicata, un preavviso di 7 giorni prima dell’effettiva entrata in vigore del nuovo orario scolastico.

Nei prossimi giorni, su indicazione di questa Prefettura, i Gestori del trasporto pubblico locale, in considerazione dell’innalzamento al 100% del coefficiente di riempimento e delle comunicazioni che perverranno dal mondo della scuola nei sensi sopra indicati, svolgeranno una puntuale rimodulazione dei servizi in modo da contenere il più possibile i potenziamenti, fermo restando il mantenimento del trasporto scolastico dedicato secondo i livelli attuali.

Si chiede all’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano e alla Regione Lombardia, ciascuno per il proprio ambito di competenza, di voler divulgare la presenta nota a tutti i Dirigenti Scolastici del territorio metropolitano milanese.

Nel ringraziare le SS.LL. per la collaborazione costantemente assicurata nel corso della difficile emergenza pandemica, questo Ufficio resta a disposizione per ogni necessario supporto.

Il Prefetto Saccone

 

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.