Normative Nazionali

PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI: Ordinanza Accoglienza Cittadini Ucraini

― 17 Marzo 2022

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione civile ha pubblicato l’Ordinanza n. 873 del 06 marzo_22) avente per oggetto: “Ulteriori disposizioni urgenti di protezione civile per assicurare, sul territorio nazionale, l’accoglienza, il soccorso e l’assistenza alla popolazione in conseguenza degli accadimenti in atto nel territorio dell’Ucraina”.

All’articolo 2 dell’Ordinanza sono indicate, tra le misure di sanità pubblica da garantire, quelle relative alle vaccinazioni: “Al punto di ingresso, o comunque entro i cinque giorni successivi dall’ingresso, devono essere garantite le misure di sanità pubblica con particolare attenzione alla somministrazione dei vaccini anti-Covid-19, difterite, tetano, pertosse, poliomielite” e conseguentemente alla somministrazione dei suddetti vaccini “è necessario procedere tempestivamente all’offerta del vaccino anti-morbillo, parotite, rosolia e al test di screening per la tubercolosi, valutando anche le altre vaccinazioni previste dalla circolare sopracitata e la necessità di completare i cicli vaccinali dell’infanzia”.

Si evidenzia che “Le vaccinazioni vengono erogate tramite l’iscrizione al regime di ‘straniero temporaneamente presente’ (codice ‘STP’), con successiva circolare del Ministero della salute verranno identificate le modalità di tracciatura delle prestazioni erogate”.

Riteniamo utile un ampia diffusione dell’Ordinanza di cui sopra, in particolare ai genitori o alle famiglie affidatarie degli allievi ucraini che sono stati accolti e inseriti nelle scuole italiane, raccomandando il rispetto di tutte le indicazioni operative ivi contenute in materia sanitaria e vaccinale e invitandoli a rivolgersi alle autorità sanitarie locali.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.