Bandi, Concorsi, Progetti

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria: – PROROGA BANDO Contributi alle scuole per l’acquisto di abbonamenti ai quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di settore – anno 2021

― 30 Novembre 2021

Ulteriore proroga al 14 gennaio 2022!

Con due provvedimenti (Proroga Bando 2021 – Comma 389 – Scuole di ogni ordine e grado,  Proroga Bando 2021 – Comma 390 – Scuole Secondarie Primo Grado) del Capo del Dipartimento per l’informazione e l’editoria,  sentita la Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento scolastico del Ministero dell’Istruzione, sono stati ulteriormente prorogati sino al 14 gennaio 2022 entrambi i termini per la presentazione delle domande di ammissione ai due distinti contributi, per l’anno 2021, in favore delle istituzioni scolastiche statali e paritarie.

I due contributi sono destinati a rimborsare (sino al 90 per cento della spesa sostenuta) le spese per l’acquisto dei giornali quotidiani, dei periodici e delle riviste scientifiche e di settore, con il fine di sostenere la didattica e di favorire l’attivazione di specifici programmi per la promozione della lettura inseriti nei Piani dell’Offerta Formativa.

Si ricorda che sono ammesse ai contributi le spese già sostenute e fatturate nell’anno di riferimento: nella domanda relativa ai bandi 2021, pertanto, possono essere esposte le spese sostenute fino al 31 dicembre 2021, a condizione che le medesime spese non siano già state dichiarate nella domanda relativa ai bandi 2020 e abbiano quindi costituito la base di calcolo per il contributo già ottenuto.

La proroga dei termini, sollecitata dagli stessi istituti scolastici, consentirà alle scuole di programmare ed effettuare gli acquisti degli abbonamenti ai giornali avendo a disposizione un lasso di tempo maggiore e di indicare nella domanda le spese sostenute nell’intero anno 2021.

_____*_____

Proroga al 30 novembre del Bando

La finestra temporale per la presentazione delle domande è coincisa con il periodo in cui gli istituti scolastici sono stati impegnati nelle consuete attività di inizio dell’anno scolastico, attività particolarmente impegnative per la ripresa della didattica in presenza dopo il periodo emergenziale.

La proroga dei termini, sollecitata dagli stessi istituti scolastici, consentirà alle scuole di programmare ed effettuare gli acquisti degli abbonamenti ai giornali avendo a disposizione un lasso di tempo maggiore.

Per approfondire

_____*_____

Sono stati pubblicati gli  avvisi per l’anno 2021 previsti dall’art. 1, comma 389 e comma 390, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, destinati alle istituzioni scolastiche statali e paritarie:

I bandi prevedono che:

  • Le istituzioni scolastiche statali e paritarie di ogni grado di istruzione che acquistano uno o più abbonamenti a periodici e riviste scientifiche e di settore, anche in formato digitale, possono accedere ad un contributo fino al 90 per cento della spesa.
  • Costituisce requisito di ammissione la delibera del Collegio dei docenti che individua, nell’ambito dei prodotti editoriali ammessi al contributo, le testate riconosciute come utili ai fini didattici.
  • Le istituzioni scolastiche che intendono accedere al contributo presentano domanda a partire dal 1° ottobre 2021 e sino al 31 ottobre 2021. Con successiva comunicazione della Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento scolastico del Ministero dell’Istruzione saranno fornite puntuali indicazioni in ordine alle modalità di presentazione delle istanze.
  • La domanda è presentata, firmata digitalmente dal Dirigente scolastico.

    Per approfondire

     

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.