Normative Emilia Romagna

REGIONE EMILIA ROMAGNA e USR ER: DDI per le scuole di 2°grado-aspetti organizzativi in base all’Ordinanza Regionale n. 203 del 26/10

― 27 Ottobre 2020

La Regione Emilia Romagna ha emanato l’Ordinanza 203 del 26/10, le cui  disposizioni entrano in vigore dalla data del 27 ottobre 2020 e sono efficaci fino al 24 novembre 2020, prevedendo quanto segue:

  • gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, adottano, la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti dei percorsi di studio e per gli iscritti ai percorsi di secondo livello dell’istruzione degli adulti, con criteri di rotazione fra le classi o fra gli studenti all’interno delle classi per non meno del 75% delle attività, garantendo il diritto alla didattica in presenza agli alunni con disabilità certificata;
  • raccomandata l’applicazione dell’attività didattica in presenza prioritariamente nelle classi prime e quinte;
  • le istituzioni scolastiche definiscono, entro 2 giorni dalla data di entrata in vigore della presente ordinanza, le modalità di attuazione in autonomia di quanto definito facendo ricorso alla flessibilità organizzativa di cui agli articoli 4 e 5 del D.P.R. n. 275/1999 e nel rispetto delle linee guida per la didattica digitale integrata adottate con Decreto del Ministro dell’Istruzione n. 89 del 7 agosto 2020 e successive modifiche e integrazioni;
  • l’orario di ingresso alle lezioni potrà essere ridefinito solo a seguito di un incontro del coordinamento regionale e locale come definito dal Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021 (cd. “Piano scuola”), adottato con D.M. 26 giugno 2020, n. 39;
  • fortemente raccomandato l’utilizzo della mascherina all’interno di tutte le classi della scuola primaria di secondo grado e della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Seguono nell’ordinanza indicazioni specifiche per  la Formazione Professionale e l’Istruzione e Formazione professionale (IeFP).

L’Ordinanza prevede inoltre, in riferimento alla possibilità di effettuare test diagnostici rapidi per la ricerca degli anticorpi anti sars-cov-2 che la delibera di Giunta regionale n. 1272 del 28 settembre 2020 estende agli studenti
dei percorsi di IeFP, al personale scolastico delle scuole, di ogni ordine e grado, e dei servizi educativi 0-3 anni, al
personale deli enti di formazione professionale che erogano i percorsi di IeFP, oltre che ai nonni degli studenti che, pur non conviventi, partecipano all’accudimento degli stessi.

Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Stefano Versari, in seguito alla suddetta ordinanza ha pubblicato in data 26/10 la comunicazione pubblica: didattica digitale integrata per le scuole secondarie di secondo grado, aspetti organizzativi  dichiarando:

Ringrazio il Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, per avere emanato una Ordinanza che coniuga rischi pandemici crescenti con la volontà di assicurare quanto più possibile il “fare scuola” in presenza, oltreché con la Didattica Digitale Integrata.

Il quadro normativo e rischi specifici non aiutano. Le difficoltà accrescono la fatica di tutto il personale scolastico. Come pure le complessità per le famiglie. Cresce di pari passo l’impegno della scuola tutta per assolvere comunque al meglio, nella situazione data, al suo fondamentale compito educativo di istruzione”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.