Normative Lombardia

REGIONE LOMBARDIA: Approvato il Piano vaccinale

― 25 Febbraio 2021

Con la deliberazione  n. XI – 4353 in data 24/02/2021 la Giunta regionale lombarda ha approvato il Piano Regionale Vaccini per la prevenzione delle infezioni da Sars-Cov2 per programmare le azioni di sviluppo della campagna vaccinale, in osservanza delle disposizioni ministeriali secondo il modello più adeguato al territorio ed alla popolazione lombarda.

In allegato alla Delibera, i seguenti documenti:

  • Piano regionale vaccini per la prevenzione delle infezioni da Sars – Cov 2, allegato 1
  • Progetto di vaccinazione massiva covid-19, allegato 2
  • OTE trasmessa da ARIA S.p.A., allegato 3.

La deliberazione demanda alla Direzione Generale Welfare l’attivazione di un piano di
comunicazione che accompagni le diverse fasi del Piano Vaccinale, per sensibilizzare in generale la popolazione lombarda sull’importanza della vaccinazione e favorire una ampia adesione alla campagna.

Sono individuate le categorie prioritarie:

  • Categoria 1. Le persone estremamente vulnerabili, intese come affette da condizioni che per
    danno d’organo pre-esistente, o che in ragione di una compromissione della risposta
    immunitaria a SARS-CoV-2 hanno un rischio particolarmente elevate di sviluppare forme gravi o letali di COVID-19, a partire dai 16 anni di età;
  • Categoria 2: Le persone di età compresa tra 75 e 79 anni;
  • Categoria 3: Le persone di età compresa tra i 70 e i 74 anni;
  • Categoria 4: Le persone con aumentato rischio clinico se infettate da SARS-CoV-2 a partire
    dai 16 anni di età fino ai 69 anni di età;
  • Categoria 5: Le persone di età compresa tra i 55 e i 69 anni senza condizioni che aumentano
    il rischio clinico;
  • Categoria 6: Le persone di età compresa tra i 18 e 54 anni senza condizioni che aumentano il
    rischio clinico.

Lo stesso documento sottolinea che con l’aumento delle dosi di vaccino disponibili anche in
relazione alle tipologie di vaccino (modalità di conservazione, preparazione e limiti autorizzativi)
si procederà, anche contestualmente, a vaccinare soggetti appartenenti alla categorie dei servizi essenziali, quali anzitutto gli insegnanti ed il personale scolastico.

DGR 4353 del 24/02/2021

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.