Bandi e concorsi

REGIONE LOMBARDIA: Contributi a fondo perduto “SAFE WORKING – IO RIAPRO SICURO”

― 1 Settembre 2020

Regione Lombardia mette a disposizione contributi a fondo perduto per interventi strutturali riguardanti la sicurezza sanitaria, con l’obiettivo di consentire l’adozione delle misure necessarie a garantire la ripresa dell’attività in sicurezza.

Tale misura è finalizzata a sostenere le imprese lombarde, anche quelle che operano nel settore dell’istruzione e della formazione, per sostenere gli investimenti necessari al rispetto delle norme di sicurezza e prevenzione.

La dotazione finanziaria di “Safe Working – Io Riapro Sicuro” ammonta a 16.180.000 euro. Sono ammissibili le spese sostenute a far data dal DPCM del 22 marzo 2020 riferite a:

  • macchinari per la sanificazione e disinfezione degli ambienti aziendali;
  • strumenti di aerazione;
  • strumenti di igienizzazione per i clienti/utenti;
  • interventi strutturali o temporanei nonché arredi necessari a garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale;
  • acquisto di prestazioni e/o strumenti relativi al monitoraggio e controllo dell’affollamento dei locali;
  • acquisto di dispositivi di protezione individuale;
  • acquisto di strumenti per la misurazione della temperatura corporea a distanza;
  • sanificazione e disinfezione degli ambienti aziendali;
  • strumenti di comunicazione (segnaletica);
  • interventi formativi sulle prescrizioni e sui protocolli da adottare nell’esercizio dell’attività.

L’investimento minimo per poter accedere al contributo è di 1.300 euro ed è possibile presentare spese a valere su più unità locali.

Le imprese possono presentare domanda di contributo fino al 10 novembre 2020: bando safe working.

Tutte le informazioni in merito possono essere reperite sul sito istituzionale di Regione Lombardia al seguente link

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.