Normative Lombardia

REGIONE LOMBARDIA: Contributi regionali a sostegno delle Scuole dell’infanzia paritarie non comunali

― 11 Giugno 2024

Aggiornamento 11 giugno 2024

Pubblicato, nella pagina dedicata al provvedimento, il manuale per l’aggiornamento dati: repository INFANZIA_giugno 2024 e una precisazione, sotto forma i FAQ, che ribadisce quali siano i destinatari del provvedimento:

“Come previsto dalla deliberazione del Consiglio regionale n. 270 del 20 febbraio 2024, i finanziamenti della Regione sono destinati alle Scuole dell’infanzia paritarie non comunali aventi sede sul territorio regionale, ivi comprese quelle con un numero di iscritti inferiore a quanto previsto in via ordinaria, perché situate in Comuni montani, in piccole isole ed in piccoli Comuni, appartenenti a comunità prive di strutture educative per l’infanzia. Sono esclusi dal finanziamento esclusivamente quelle Scuole paritarie non comunali e quegli Enti che operano con finalità di lucro.”

Per assistenza: dotescuola@regione.lombardia.it o 800131151 (dalle 8.30 alle 17.30 per problemi tecnici)

NB: La piattaforma per l’aggiornamento dei dati resterà aperta fino al 30/6 p.v.

_____*_____

In coerenza con  le “Linee di indirizzo per l’assegnazione dei contributi regionali, a sostegno delle Scuole dell’infanzia paritarie non comunali, per il periodo di programmazione scolastica 2023/2026”, adottate dal Consiglio Regionale con deliberazione n. 270 del 20 febbraio 2024, il contributo di funzionamento destinato alle Scuole dell’infanzia paritarie non comunali, senza scopo di lucro, per l’a.s. 2023/2024 sarà erogato sulla base dei dati acquisiti dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, secondo criteri di riparto indicati nell’allegato A della richiamata DCR n. 270/2024, senza la necessità di presentare domanda.

Per evitare spiacevoli disguidi in fase di erogazione, RL richiederà nei prossimi giorni, alle singole Scuole dell’infanzia di aggiornare i dati presenti nei sistemi informativi regionali (nel caso in cui le Istituzioni scolastiche abbiano partecipato in passato agli Avvisi regionali) o di registrarsi per la prima volta alla piattaforma ed inserire i dati istituzionali (codice meccanografico, Legale rappresentante, …) e contabili (IBAN, esenzione ritenuta 4%, …).

A tal fine:

  • le Scuole dell’Infanzia (già registrate alla piattaforma regionale Bandi e Servizi)  avranno a disposizione una pagina (Scuole dell’infanzia ) dove troveranno i propri dati istituzionali (codice meccanografico, Legale rappresentante, …) e contabili (IBAN, esenzione ritenuta 4%, …) già presenti nei sistemi informativi e contabili regionali. Tali informazioni precompilate devono esser verificate e – se necessario – modificate (Accesso con spid del LR o de delegato, se già precedentemente inserito).
  • Le scuole dell’infanzia paritarie, non comunali, che non hanno mai avuto accesso a finanziamenti regionali, dovranno registrarsi alla piattaforma regionale Bandi e Servizi (www.bandi.regione.lombardia.it) seguendo le indicazioni contenute nel manuale allegato in calce alla pagina. Si segnala che, per poter operare, occorre attendere la verifica delle informazioni di registrazione e profilazione, che potrà richiedere fino a 16 ore lavorative. A seguito della registrazione, le Scuole potranno  accedere alla pagina dedicata alla raccolta dei dati necessari alla liquidazione del contributo (Scuole dell’infanzia) per inserire le informazioni necessarie (codice meccanografico, Legale rappresentante, …) e contabili (IBAN, esenzione ritenuta 4%, …).

A breve sarà disponibile anche un apposito manuale, con il dettaglio delle operazioni da seguire per le scuole che devono solo controllare/aggiornare i dati. 

Si sottolinea l’importanza della dichiarazione rispetto alle finalità (di lucro/non di lucro) dell’attività svolta.

Affinché RL possa erogare il contributo di funzionamento in largo anticipo rispetto agli anni precedenti è necessario che le informazioni siano aggiornate e/o inserite ex novo entro il 20 giugno 2024: la funzione di aggiornamento resterà sempre aperta in modo che eventuali cambiamenti possano sempre essere aggiornati con tempestività.

In allegato i modelli di comunicazione che saranno inviati nei prossimi giorni alle Scuole già presenti nei sistemi informativi ed a quelle che non hanno mai avuto accesso ai finanziamenti regionali.

NB: La richiesta di contributo, a parziale copertura dei costi per gli insegnanti di sostegno, che negli scorsi anni veniva inoltrata contestualmente alla domanda di finanziamento per il contributo a sostegno delle scuola dell’infanzia, dovrà essere presentata secondo quanto previsto nell'”Avviso pubblico per la presentazione delle domande di Dote Scuola – componente Sostegno Disabili per l’anno scolastico 2023/2024” che sarà aperto a partire dalle ore 12.00 del 22 maggio prossimo, a seguito della firma e pubblicazione del Decreto Dirigenziale sul Bollettino Ufficiale di RL. 

Manuale per il primo accesso (anche per la validazione di nuovi utenti)
Indicazioni di RL per le Scuole dell'infanzia paritarie già registrate nel sistema Bandi on line
Indicazioni di RL per le Scuole dell'infanzia paritarie mai registrate nel sistema Bandi on line

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.