Bandi, Concorsi, Progetti

REGIONE LOMBARDIA: Dote Scuola 2021/2022 – componente Materiale didattico e Borse di studio statali

― 15 Settembre 2021

Il 13 settembre 2021 sono state aggiunte nuove risorse per la componente Materiale didattico e Borse di studio statali di Dote Scuola 20201/2022, per un totale di ulteriori 9.160.000 euro. Tutte le domande ammesse, ma in una prima fase non finanziate a causa di una richiesta senza precedenti, superiore allo stanziamento, riceveranno il contributo. p

A partire dal 23 settembre 2021, anche i beneficiari con posizione in graduatoria compresa tra il n. 78.842 e il n. 124.821 (di cui all’Allegato A del DDS 11147/2021 ) vedranno accreditato il contributo sulla tessera sanitaria del richiedente. I beneficiari riceveranno via email da parte di EDENRED Italia (all’indirizzo comunicato in fase di compilazione della domanda) il CODICE DOTE SCUOLA per utilizzare il contributo tramite la tessera sanitaria, insieme alle indicazioni per il suo utilizzo e all’elenco degli esercizi commerciali accreditati. Il genitore richiedente potrà effettuare una richiesta unica per più figli.

Fino al 31 ottobre 2021, i beneficiari con posizione in graduatoria compresa tra il n. 78.842 e il n. 124.821 che abbiano già provveduto ad acquistare i libri di testo nel periodo compreso tra il 18 agosto 2021 (data di pubblicazione della graduatoria sul BURL) ed il 22 settembre 2021 (giorno precedente alla effettiva disponibilità di utilizzo della tessera sanitaria), possono richiederne il rimborso a EDENRED fino ad un massimo di 200 euro per studente beneficiario, dietro presentazione di scontrino o ricevuta fiscale.

Il genitore che richiede il rimborso per più figli potrà inviare una sola istanza contenente i codici fiscali di ciascuno studente beneficiario del contributo Dote scuola – Materiale didattico.

La modalità rimborso è attiva solo per i libri di testo. Dotazioni tecnologiche, materiali per la didattica e servizi culturali non sono ammessi al rimborso.

La scelta del rimborso preclude la possibilità di utilizzare il contributo presente sulla Tessera sanitaria. È pertanto possibile rinunciare alla richiesta di rimborso inviata a Edenred ed utilizzare il contributo di 200 euro tramite tessera sanitaria.

Per permettere al beneficiario di poter scegliere la modalità più conveniente tra rimborso e contributo sulla tessera sanitaria, Edenred verificherà tutte le richieste di rimborso inferiori a euro 200, richiedendo conferma della richiesta inferiore al contributo assegnato oppure revoca della richiesta stessa.

» Scarica le istruzioni per la richiesta di rimborso.

Questi gli articoli acquistabili con il buono Dote scuola/Materiale didattico

  1. Libri di testo
    Ad esempio: i libri di testo, di narrativa, i dizionari, sia cartacei sia digitali, in lingua italiana e/o in lingua straniera, consigliati dalle scuole.
  2. Dotazioni tecnologiche
    Ad esempio: personal computer, tablet, lettori di libri digitali, stampanti, software (programmi e sistemi operativi a uso scolastico, anche per disturbi dell’apprendimento e disabilità), strumenti per l’archiviazione di dati (come chiavette USB, CD/DVD/CD-ROM, memory card, hard disk esterni), dispositivi di input (come tastiere, e-pencil, lettori smart-card, mouse), di output (come monitor pc, stampanti) e ogni hardware legato al pc con la sola eccezione del materiale di consumo, ovvero cartucce, toner eccetera, carta.
    * Non ammessi al rimborso previsto per i beneficiari dal n. 78.842 e il n. 124.821.
  3. Materiali per la didattica
    Ad esempio, gli strumenti per il disegno tecnico (come compassi, righe e squadre, goniometri), per il disegno artistico (come pennelli, spatole, acquarelli, pennarelli, colori), mezzi di protezione individuali ad uso laboratoriale (come divise, protezioni e calzature antinfortunistiche), strumenti musicali richiesti dalle scuole per attività didattica.
    * Non ammessi al rimborso previsto per i beneficiari dal n. 78.842 e il n. 124.821.
  4. Beni e servizi di natura culturale
    Ad esempio biglietti per mostre, musei, teatro.
    * Non ammessi al rimborso previsto per i beneficiari dal n. 78.842 e il n. 124.821.

Non rientrano, infine, nella categoria dei prodotti acquistabili i materiali di consumo di cancelleria, quali, ad esempio, penne, matite, quaderni, fogli, diari e astucci, zaini e cartelle.

» Scarica le istruzioni.

 

CONTATTI:
Regione Lombardia/Ufficio Dote Scuola

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.