Normative Lombardia

REGIONE LOMBARDIA: Nuove Indicazioni Regionali – Individuazione e gestione casi Covid

― 11 Novembre 2021

Regione Lombardia, Dg Welfare, ha inviato ai Direttori Generali delle ATS, delle ASST e delle Fondazioni IRCCS di diritto pubblico ATS, la seguente Nota prot 63522 che si riporta di seguito.

Oggetto : indicazioni regionali relativi alla circolare 0050079-03/11/2021 DGPRE avente oggetto “Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico. Trasmissione documento nota”
Facendo seguito all’invio della Circolare 0050079-03/11/2021 DGPRE (…) si forniscono in allegato le indicazioni operative per le ATS.
Si precisa che nel caso in una classe siano presenti alunni/docenti domiciliati/residenti in diverse ATS la gestione di tutti i contatti è di competenza della ATS su cui insiste la scuola.
In merito alla attività della scuola/servizi per l’infanzia quando il dirigente/referente scolastico covid viene a conoscenza della positività di un caso effettua la segnalazione nel portale scuola come di routine; a ciò fa eccezione la casistica dei servizio educativo per l’infanzia quando il caso indice è un educatore/insegnante/operatore scolastico per cui è necessario effettuare n. 2 segnalazioni distinte: una comprendente i contatti tra gli alunni; l’altra comprendente esclusivamente i contatti tra gli altri educatori/insegnanti/operatori scolastici.
Qualora il dirigente/referente scolastico covid venisse a conoscenza di una seconda positività nello stesso gruppo classe NON è tenuto ad effettuare ulteriore segnalazione: è compito di ATS attivare le procedure del caso informando il dirigente.
Si riporta in allegato il tabellone sinottico aggiornato (…).

Organizzazione esecuzione tamponi
Verificato che le nuove indicazioni nazionali prevedono un aumento del numero di tamponi da eseguire per ogni caso positivo le ATS valutano il proprio fabbisogno aggiuntivo di tamponi e attivano le ASST per una verifica puntuale degli “slot” a disposizione al fine di garantire ai contatti l’esecuzione del tampone di sorveglianza come da indicazioni.
Ove utile anche per evitare attese le ATS possono decidere di utilizzare tamponi salivari da portare direttamente alla scuola per le attività di sorveglianza.

Cordiali saluti.
Il Direttore Generale
Giovanni Pavesi

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.