Normative altre regioni

REGIONE PIEMONTE: obbligo di verifica a scuola della temperatura degli studenti

― 10 Settembre 2020

La Regione Pimonte pubblica un’ordinanza firmata dal presidente della Regione che regolamenta la misurazione della temperatura agli studenti in vista della partenza dell’anno scolastico il 14 settembre.

In particolare, la Regione raccomanda a tutti gli istituti di misurare la temperatura agli alunni prima dell’ingresso a scuola. Qualora l’istituto, per ragioni oggettive e comprovate, non fosse nelle condizioni di farlo, dovrà prevedere un meccanismo di verifica quotidiana (attraverso un’autocertificazione che potrà essere fornita sul registro elettronico, sul diario o su un apposito modulo) per controllare che la temperatura sia stata effettivamente misurata dalla famiglia.

Nel caso in cui uno studente dovesse presentarsi senza tale autocertificazione, la scuola avrà l’obbligo di misurare la febbre per consentirne l’ingresso in classe. In questa operazione gli istituti potranno avvalersi dei volontari delle associazioni, come Protezione civile e carabinieri.

La motivazione di questa decisione è spiegata dal presidente della Regione e dall’assessore all’Istruzione con il fatto che si ritiene che un elemento così delicato e importante non possa essere lasciato alla sensibilità delle singole famiglie. Perché mandare a scuola un bambino con la febbre mette a rischio lui, gli altri bambini e tutto il personale scolastico. E questo non lo si può permettere, perché vogliamo che quando i nostri figli sono a scuola siano in un luogo sicuro… continua a leggere

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.