Normative Emilia Romagna

USR ER: Attuazione (fino al 30 aprile) della didattica in presenza nelle scuole secondarie dell’Emilia Romagna. Indicazioni operative

― 15 Aprile 2021

Pubblicata sul sito istituzione dell’USR Emilia Romagna la nota 6595 del 15/4/2021 avente per Oggetto: Attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie dell’Emilia Romagna. Indicazioni operative.

La nota fornisce le indicazioni operative per l’attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie, non interessate da eventuali misure più restrittive,  fino al 30 Aprile p.v. (termine di validità delle misure previste dal Decreto-Legge 1 aprile 2021, n. 44 art. 2, comma 1), fatti salvi eventuali ulteriori provvedimenti che dovessero modificare il quadro normativo ad oggi vigente.

Scuole secondarie di I grado
Come previsto dai commi 1 e 2 del summenzionato art. 2 del Decreto-Legge 1 aprile 2021, n. 44, le attività scolastiche e didattiche si svolgeranno integralmente in presenza.

Scuole secondarie di II grado
A fronte dell’aggiornamento tecnico, che conferma come il quadro epidemiologico non mostri ancora un andamento migliorativo sufficiente ed in ragione della ancora persistente diffusione delle varianti,  d’intesa con il Presidente della Regione Emilia-Romagna e con la Prefettura di Bologna – l’USR ER valuta opportuno che, fino al 30
Aprile p.v., ed a condizione che per la regione Emilia-Romagna non intervenga il passaggio in zona rossa, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado garantiscano l’attività didattica in presenza al 50%, in attuazione di quanto definito dai piani operativi predisposti con il coordinamento delle Prefetture ed in conformità alle disposizioni vigenti.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.