News

Adolescenti e Serie Tv. Squid Game, per “sopravvivere” (oggi) serve tornare come bambini

― 27 Novembre 2021

Luigi Campagner, ilSussidiario.net, 27.11.21

“Ci sono serie tv che sostituiscono la lettura di un saggio, ce ne sono altre che invece la stimolano. Squid Game, la serie tv sudcoreana di successo planetario, fa parte della seconda categoria. Ma cosa scegliere per decodificarla? Un saggio di sociologia? Uno sul turbocapitalismo orientale? O un saggio stile Breve storia del futuro di Jacques Attali, per capire cosa ci aspetta nei prossimi decenni? O un saggio sulla psicologia infantile? Direi di tutto un po’.

Le mie due guide sono state La Forza del Capitalismo di Reiner Zitelmann (2020; brillante saggio socio-economico di un ex giovane marxista radicale, intellettuale di punta e investitore immobiliare tedesco) e il rivoluzionario contributo per analizzare il “deprimente contrasto tra la radiosa intelligenza di un bambino sano e la debolezza intellettuale dell’adulto medio”, disseminato da Freud nell’intera sua Opera. La citazione freudiana è da Il futuro di un’illusione (1927). Zitelmann costruisce il suo saggio sulla messa a confronto di sistemi socio-economici contrapposti, dedicando una parte del libro all’analisi della storia recente delle due Coree, la storia che fa da sfondo a Squid Game. I tratti salienti del capitalismo sudcoreano sono fatti emergere con immediatezza di analisi e di linguaggio, tratto che, per inciso, rende il libro abbordabile anche a studenti e a non tecnici”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.