News

AGORA’ DELLA PARITA’: Considerazioni in merito alla Relazione di Parere Negativo in merito al Nuovo Regolamento per l’inclusione scolastica di alunni con disabilità del Comune di Roma

― 21 Aprile 2022

La Coalizione di Maggioranza del Comune di Roma che sostiene il Sindaco Roberto Gualtieri ha presentato in Consiglio una Proposta di Delibera in merito al Nuovo Regolamento in materia di “Servizio educativo per il diritto allo studio, all’autonomia e all’inclusione scolastica degli alunni e delle alunne con disabilità, che prevedeva un sostegno finanziario anche per gli iscritti alle scuole paritarie.

Come si legge in un articolo de’ “Il Fatto quotidiano, Carlo Maria l’Occaso, Direttore del Dipartimento Scuola, Lavoro e Formazione Professionale del Comune di Roma e la Dirigente Maria Teresa Canali, si sono opposti redigendo una “Relazione su parere negativo in merito all’art. 1 comma 1 della proposta di iniziativa consiliare a firma dei consiglieri Fermariello e altri”, nella quale si chiede l’esclusione dal servizio educativo per il diritto allo studio, all’autonomia e all’inclusione scolastica degli alunni e le alunne con disabilità frequentanti le scuole non statali Paritarie del Comune di Roma.

Attraverso tale Relazione, è stato ottenuto un rinvio dell’approvazione del Nuovo Regolamento, vincolato ad un parere del Ministero dell’Istruzione.

Il 13 aprile 2022, l’Agorà della Parità ha inviato una Lettera aperta indirizzata al Sindaco Roberto Gualtieri, a Paolo Aielli, Direttore generale del Comune di Roma, a Claudia Pratelli, Assessore Scuola Formazione e Lavoro, a Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea Capitolina, e, per conoscenza, al Dipartimento Scuola, Lavoro e Formazione Professionale, nella quale, alla luce di numerosi riferimenti normativi, viene sottolineata la legittimità dell’articolo 1 contenuto nella Proposta di Delibera, nella misura in cui la figura dell’AEC deve essere garantita dall’Ente Locale. 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.