News

CAMERA DEI DEPUTATI: Proposta di legge per introdurre, nelle scuole secondarie di primo e di secondo grado, in via sperimentale,le competenze non cognitive

― 12 Gennaio 2022

E’ disponibile sul Sito ufficiale della Camera dei Deputati la Proposta di Legge in oggetto, presentata dagli Onorevoli Lupi, Delrio, Gelmini, Toccafondi, Lattanzio, Garavaglia, Frassinetti, Palmieri, Cattaneo, Gariglio, Colucci, Calabria.

Scopo del Provvedimento è quello di (Art.1) “prevenire la povertà educativa e la dispersione scolastica“. A tale scopo “prevede l’introduzione sperimentale e volontaria, nell’ambito di uno o più insegnamenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, delle competenze non cognitive, quali l’amicalità, la coscienziosità, la stabilità emotiva e l’apertura mentale, nel metodo didattico“.

La finalità dell’iniziativa è quella di (Art. 3) “sviluppare negli studenti […] abilità e competenze quali la flessibilità, la creatività, l’attitudine alla risoluzione dei problemi, la capacità di giudizio, la capacità di argomentazione e la capacità di interazione.
Per l’attuazione del Provvedimento non si prevedono modifiche dell’organico od ore di insegnamento eccedenti.

La sperimentazione avrà luogo in 3 anni, il primo dei quali sarà destinato alla formazione dei docenti, per la quale saranno stanziati 1,5 milioni di euro.

La valutazione della sperimentazione sarà affidata ad una Commissione composta da quattro docenti universitari e quattro dirigenti scolastici in quiescenza, nominati dal Ministro dell’istruzione.

Il Sole 24 Ore, nell’edizione dell’11 gennaio 2022, dedica un articolo di approfondimento alla Proposta di Legge.

Per approfondire:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.