News

È l’educazione la bussola per cooperare in un mondo globale

― 20 Ottobre 2021

UNESU, Educazione.ChiesaCattolica.it, 19.10.21

L’UNESU ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un report del Convegno organizzato dall’Osservatorio per l’Educazione e la cooperazione internazionale intitolato “Le sfide educative della cooperazione internazionale“, che ha avuto luogo il 14 ottobre presso la sede bresciana dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Sono intervenuti, tra gli altri:

  • il prof. Franco ANELLI, Magnifico Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • S.E. Mons. Vincenzo ZANI, Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica;
  • S.E. Mons. Pierantonio TREMOLADA, Vescovo di Brescia;
  • il prof. Mario TACCOLINI, Coordinatore delle strategie di sviluppo della sede bresciana dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • il prof. Riccardo REDAELLI, docente di Geopolitica e Storia e istituzioni dell’Asia alla Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • Pietro SEBASTIANI, Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede;
  • il prof. Guido MERZONI, preside della Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • il prof. Mario Taccolini, Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • il prof. Léonce BEKEMANS, Professore presso la Cattedra Jean Monnet ad personam, a Bruges, Belgio;
  • il prof. Domenico SIMEONE, direttore dell’Osservatorio per l’Educazione e la cooperazione internazionale e titolare della cattedra Unesco sull’Educazione per lo sviluppo integrale dell’uomo e per lo sviluppo solidale dei popoli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;
  • il prof. Martinien BOSOKPALE DUMANA, Université Catholique du Congo, Kinshasa;
  • il prof. Piersandro COCCONCELLI, docente di Microbiologia degli Alimenti presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

I relatori hanno sottolineato la necessità di superare i vecchi paradigmi interpretativi ed educativi, abbandonando una visione eurocentrica, in vista di un’apertura reale alla diversità altrui.

Sono state presentate, inoltre, alcune azioni messe in campo dagli enti dai loro rappresentanti lì presenti.

[Leggi l’articolo]

Per approfondire:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.