News

FIDAE: Conclusi i lavori della LXXVII Assemblea Nazionale e del Convegno

― 1 Dicembre 2022

La FIDAE, Federazione di Scuole Cattoliche primarie e secondarie, dipendenti o riconosciute dalla Autorità ecclesiastica, promossa dalla “Congregazione per l’Educazione Cattolica, la scuola e l’università” del Vaticano e riconosciuta dalla “Commissione Episcopale Italiana”, rende noto che si sono conclusi i lavori della LXXVII Assemblea e del Convegno Nazionale, che hanno avuto luogo a Roma, dal 23 al 25 Novembre 2022 presso la Pontificia Università Santa Croce.

Il titolo, nonché avvio delle riflessioni di quest’anno, è stato Riimmaginiamo insieme il volto della Futurità educativa.

Virginia Kaladich ha introdotto l’iniziativa con queste dichiarazioni: “Il futuro del nostro Paese riparte dai banchi di scuola e dopo due anni di emergenza sanitaria è venuto il momento di cambiare un modello che presentava delle grosse lacune per costruire una scuola a misura di ogni individuo”.

Sul Portale della Fidae, nella sezione dedicata agli eventi sono disponibili le dirette video, le gallerie fotografiche e i materiali dei workshop delle tre giornate. E’ stata condivisa, inoltre, una ricca rassegna stampa con gli articoli delle testate che hanno dedicato spazio al convegno.

Per l’occasione, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha inviato nella giornata del 23 novembre 2022 un Messaggio di SalutoRingraziando la FIDAE per il gradito invito e scusandosi per non poter partecipare all’iniziativa, il Ministro ha confidato nel prezioso contributo dei lavori alle riflessioni sulle criticità e alle proposte per il futuro di cui il mondo dell’educazione ha notevole bisogno. Valditara ha, infine, lodato lo spirito che avrebbe guidato i lavori, ovvero non quello di tendere ad un futuro indistinto, ma quello di “ri-immaginare” il futuro della scuola sulla base delle situazioni che “verosimilmente” si verranno a configurare.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.