News

INAIL: Sorveglianza sanitaria eccezionale

― 28 Giugno 2022

INAIL.it, Prevenzione e Sicurezza, 26.05.22

Con un Comunicato del 25 maggio 2022, l’INAIL rende noto che datori di lavoro pubblici e privati interessati dalla norma in oggetto possono nuovamente fare richiesta di visita medica per sorveglianza sanitaria dei lavoratori e delle lavoratrici fragili ai servizi territoriali dell’Inail.

Come riferisce il comunicato, sono da intendersi lavoratori potenzialmente fragili quei soggetti che si trovano in “condizioni derivanti da immunodeficienze da malattie croniche, da patologie oncologiche con immunodepressione anche correlata a terapie salvavita in corso o da più co-morbilità, valutate anche in relazione dell’età“.

I datori di lavoro che non sono tenuti alla nomina di un medico competente possono inoltrare la richiesta di visita medica attraverso l’apposito servizio online “Sorveglianza sanitaria eccezionale”, reso di nuovo disponibile dal 5 novembre 2020 e accessibile dagli utenti muniti di Spid, Cns o Cie.

La tariffa dovuta all’Inail per la visita, sulla base di quanto stabilito con decreto interministeriale del 23 luglio 2020, è di € 50,85.

In caso di accertata condizione di fragilità, “il medico esprimerà il giudizio di idoneità fornendo, in via prioritaria, indicazioni per l’adozione di soluzioni maggiormente cautelative per la salute del lavoratore o della lavoratrice per fronteggiare il rischio da SARS-CoV-2“.

I termini delle Disposizioni di cui sopra sono prorogati fino al 31 luglio 2022.

Per approfondire:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.