News

INDIRE: I Quaderni di Eurydice 2024. “Strutture dei sistemi educativi europei: diagrammi 2023/2024”

― 15 Aprile 2024

Un articolo di INDIRE comunica l’avvenuta pubblicazione dei QUADERNI EURYDICE ITALIA 2024 ‘Strutture dei sistemi educativi Europei_Diagrammi 2023-2024.

Il  volume in questione si concentra sui Grafici comparativi dei sistemi educativi europei per il periodo 2023/2024 e presenta la versione italiana del conciso rapporto di analisi comparativa della rete Eurydice, intitolato “La configurazione dei sistemi educativi europei 2023/2024. Diagrammi schematici“. Il rapporto, pubblicato annualmente dalla rete Eurydice, è oggetto di un Quaderno dedicato al tema.

Il documento fornisce un utile strumento informativo per lo studio dei singoli sistemi educativi, attraverso una rappresentazione grafica, concisa e uniforme. Sono presentati i 39 sistemi educativi, che comprendono i 37 paesi partecipanti al programma dell’Unione europea Erasmus+ (27 Stati membri, Albania, Bosnia-Erzegovina, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Montenegro, Norvegia, Serbia e Turchia), dal livello di Istruzione pre-primario al terziario.

Una breve introduzione comparativa sui principali modelli organizzativi dell’istruzione obbligatoria, una guida alla comprensione dei diagrammi e la presentazione della Classificazione internazionale standard dell’istruzione (ISCED 2011) precedono il dettaglio dei dati relativi ai singoli paesi.

La parte introduttiva permette di comprendere come sia organizzata l’istruzione obbligatoria nei vari sistemi educativi. Si possono distinguere, ad esempio, sistemi basati su una struttura unica, oppure su offerte di un curriculum comune di base, con successive articolazioni differenziate dell’istruzione secondaria inferiore.

La legenda facilita la comprensione dei livelli e dei tipi di istruzione, indicando la corrispondenza tra i vari livelli di istruzione e la Classificazione ISCED 2011, specificando, altresì, se il sistema educativo offre corsi combinati scuola-lavoro o se prevede un percorso di istruzione/formazione obbligatoria a tempo parziale.

I diagrammi dei singoli paesi mostrano l’organizzazione del sistema educativo e formativo e descrivono dettagliatamente ciascun segmento di istruzione.

Può capitare, inoltre, che, ogni anno, alcuni paesi introducano delle novità nei propri sistemi educativi. Ad esempio, il Lussemburgo ha recentemente approvato una legge che estende l’istruzione fino all’età di 18 anni, allungando il percorso di Istruzione di due anni. Questa riforma entrerà in vigore nel 2026.

Infine, i diagrammi forniscono risposte a numerose domande sull’organizzazione dei sistemi educativi: quanti anni dura la scuola primaria a Malta? Quali sono i percorsi di istruzione terziaria offerti in Germania? Quanti programmi di formazione professionale offre la Spagna? Tutte le risposte possono essere trovate nel testo.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.