News

ISTAT: L’Inclusione Scolastica degli alunni con Disabilità – Anno Scolastico 2020/2021

― 13 Gennaio 2022

Istat, Comunicati Stampa, istat.it, 12.01.21

Con un Comunicato Stampa del 12 gennaio 2021, l’Istat rende nota la pubblicazione di una Rilevazione sull’Inserimento degli alunni con disabilità nelle scuole per l’anno scolastico 2020-2021.

Obiettivo del Report è quello di rilevare le risorse, le attività e gli strumenti di cui si sono dotati i singoli plessi scolastici per favorire l’inserimento scolastico degli alunni con disabilità. Rispetto alle indagini precedenti, sono state esaminate, per la rilevazione delle risorse scolastiche, anche le Scuole dell’Infanzia e le Scuole Secondarie di secondo grado. L’indagine si è svolta tra aprile e giugno del 2021 ed ha analizzato feedback provenienti da 44.810 scuole, corrispondenti al 78% degli Istituti presi in esame.

Il primo dato è costituito dall’aumento degli alunni con disabilità iscritti nelle scuole (+4mila, il 3,6% degli iscritti). Altro elemento positivo è la partecipazione alla didatti, poiché sono calati al 2,3% gli esclusi dalla didattica a distanza (DAD), a fronte di un 23% dell’anno precedente. Nei periodi in cui se ne è fatto ricorso molti hanno partecipato in presenza con altri compagni (38%). In ogni caso, sono stati assegnati il 98% dei dispositivi richiesti.

Cresce il numero degli insegnanti di sostegno, ma un terzo non è abilitato e, dunque, tendenzialmente non ha ricevuto una formazione specifica. Il 20%, inoltre, viene assegnato in ritardo.

Più problematica appare l’inclusione fisica: 2 scuole su 3 non hanno postazioni informatiche dedicate sufficienti (benché siano più degli anni precedenti), solo il 32% delle scuole è accessibile a quanti hanno disabilità motorie e solo 1% degli edifici è dotato dei dispositivi di accessibilità per non vedenti, a fronte di una presenza di studenti con cecità nel 16% dei plessi esaminati.

L’indagine rileva, inoltre, una presenza minore degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione nel mezzogiorno, benché il rapporto più basso sia segnalato nelle Marche e in Lombardia.

Il Sole 24 Ore, con un’articolo pubblicato il 12 gennaio 2021, firmato da Eugenio Bruno, dedica un’ampia analisi al Report Istat.

Per approfondire:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.