News

MIM – Ministero dell’Istruzione e del Merito: Decreto di adozione del Piano Integrato di Attività e Organizzazione (PIAO) per il triennio 2024-2026

― 28 Maggio 2024

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato il Decreto del Ministero dell’Istruzione n. 99 del 23.05.2024 con il quale, all’Articolo 1, è adottato il Piano Integrato di Attività e Organizzazione (PIAO) MIM Triennio 2024-2026

Il Documento in questione, più in generale, ha lo scopo di definire gli obiettivi strategici che consentiranno di affrontare le sfide che il sistema educativo italiano si troverà di fronte nei prossimi tre anni, auspicando di ottenere un miglioramento dell’offerta formativa, una semplificazione dei processi amministrativi, uno sviluppo di strumenti orientati alla valorizzazione del personale scolastico, alla riqualificazione agli edifici scolastici e alla promozione del benessere delle risorse umane.

Nel raggiungimento di tali obiettivi, un ruolo strategico è assegnato anche al sistema delle scuole paritarie. 

Nell’ambito del Miglioramento dell’Offerta formativa e del rafforzamento del diritto allo studio, il Documento afferma infatti che Ministero ritiene fondamentale rilanciare l’autonomia delle Istituzioni scolastiche e valorizzare la specialità del sistema nazionale di istruzione in cui operano e cooperano Istituzioni statali e Istituzioni paritarie. Strumento chiave per il conseguimento di tale obiettivo è il proseguimento del processo di transizione digitale del sistema scuola che si realizza mediante la prosecuzione di tutte quelle iniziative finalizzate al rafforzamento della didattica e degli apprendimenti delle discipline STEM e il completamento della riforma dell’istruzione tecnica e professionale. 

In questo senso, all’interno del capitolo denominato Piano di Digitalizzazione, nell’apposita tabella si prevedono la progettazione e lo sviluppo di “soluzioni per la piena integrazione delle scuole paritarie all’interno del sistema di istruzione, tramite la semplificazione della procedura per l’ottenimento della concessione di parità, la revisione normativa/organizzativa delle procedure per l’assegnazione dei contributi alle stesse e l’ampliamento dei servizi digitali offerti alle scuole paritarie tramite il Sistema Informativo dell’Istruzione (SIDI)“. Al sostegno e alle azioni a supporto delle scuole paritarie è riconosciuto un VALORE PUBBLICO relativo ad obiettivi di “MIGLIORAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA E RAFFORZAMENTO DEL DIRITTO ALLO STUDIO”.

Le attività delle Scuole paritarie sono contemplate anche all’interno delle misure di anticorruzione e trasparenza direttamente funzionali a proteggere gli specifici obiettivi di performance. Tra le misure adottabili per le scuole paritarie, all’interno della tabella apposita a pag. 87 del documento sono indicate azioni finalizzate alla definizione di: “trasparenza, rotazione degli incarichi dirigenziali, rotazione del personale, incompatibilità e inconferibilità, conferimento incarichi istituzionali”. 

Il Decreto Presenta altresì i seguenti allegati, che costituiscono parti integranti del Provvedimento.:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.