News

MIM – Ministero dell’Istruzione e del Merito: Ue, Consiglio Istruzione

― 29 Novembre 2022

MIM, Comunicati, miur.gov.it, 28.11.22

Con un Comunicato pubblicato il 28 novembre 2022, il Ministero dell’Istruzione e de Merito rende noto che il Ministro, Prof. Giuseppe Valditara, ha partecipato alla riunione del Consiglio dei Ministri dell’Istruzione dell’Unione Europea.

La riunione ha consentito un accordo fra i rappresentanti dei vari Paesi, relativamente alla “raccomandazione del Consiglio sui percorsi per il successo scolastico, con l’obiettivo di ridurre l’abbandono precoce dell’istruzione e di migliorare le competenze di base” e alle “Conclusioni del Consiglio sul sostegno al benessere nell’istruzione digitale“.

Si è discusso, inoltre, dello “Spazio europeo dell’istruzione nell’attuale contesto della guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina“. Il nostro Ministro ha sottolineato il modello italiano nell’accoglienza degli studenti ucraini, definendo questa operazione una “priorità politica, culturale e umanitaria, per riaffermare i valori europei della democrazia, della pace e della libertà“.

Valditara ha fornito, poi, il dettaglio dei numeri, affermando che, nel nostro Paese, sono arrivati finora circa 173.000 sfollati che hanno voluto ricongiungersi agli ucraini già residenti in Italia. Fra costoro vi è un’altissima percentuale di minori, quantificabile attorno ai 50.000. Diventa necessario, pertanto, collaborare con il Ministero ucraino allo scopo di assicurare ai bambini iscritti nelle scuole dell’UE una continuità degli apprendimenti.

Il Ministro ha ribadito anche la necessità di “rafforzare la collaborazione nell’ambito della Spazio Europeo dell’Istruzione e di utilizzare pienamente tutti i suoi strumenti per affrontare le crisi future”. 

Valditara ha anche avuto modo di incontrare la Commissaria per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’educazione e la gioventù, Mariya Gabriel, alla quale ha “sottolineato l’importanza di sostenere un incremento degli investimenti di qualità nell’Istruzione e nell’Innovazione“.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.