News

MIM – Ministero dell’Istruzione e del Merito: Valditara in visita in Polonia

― 12 Gennaio 2023

Ministero dell’Istruzione e del Merito, Comunicati, miur.gov.it, 10.01.23

Con un Comunicato pubblicato il 10 gennaio 2023, il Ministero dell’Istruzione e del Merito rende noto che il Ministro Valditara si è recato a Cracovia, per una visita istituzionale, in vista della Giornata della Memoria,  e ha incontrato il suo omologo polacco Przemyslaw Czarnek. Al viaggio ha partecipato anche una selezione degli studenti dell’Istituto Giovanni Bertacchi di Lecco.

Giuseppe Valditara ha dichiarato che “uno dei principali obiettivi del mio mandato è rafforzare i rapporti internazionali, a partire da quelli con gli Stati Membri dell’Unione europea. Inoltre, il legame economico tra i due Paesi è di grande rilevanza: in Polonia operano circa 2700 aziende italiane, cui si aggiungono oltre 1000 imprese individuali, che occupano circa 90.000 addetti“.  Il Ministro inoltre ha espresso soddisfazione nei confronti delle iniziative attivate dall’Istruzione polacca per l’insegnamento della nostra lingua nelle scuole. 

I Ministeri dei due Paesi stanno lavorando a stretto contatto per il rinnovo del Programma Esecutivo di collaborazione nell’ambito della cultura e dell’istruzione per gli anni 2022-2025. Si prevede l’attivazione di partenariati fra le scuole dei due Paesi, finalizzati principalmente alla creazione di centri di eccellenza professionale.

Contestualmente, si vuole raggiungere l’obiettivo di riconoscere il titolo italiano di scuola secondaria di secondo grado a quanti hanno conseguito un diploma di maturità presso le scuole con classi bilingue della Repubblica di Polonia. Inversamente, si intende avviare corsi extracurriculari di lingua polacca nelle scuole italiane “dove sono presenti consistenti comunità di studenti di origine polacca“, allo scopo di dare concreta attuazione allo Spazio Europeo dell’Istruzione.

Il Ministro Valditara, inoltre, ha ricordato che in occasione della riunione dei Paesi OCSE, ha proposto “di istituire una banca dati OCSE sul contrasto alla dispersione scolastica e di organizzare un incontro congiunto dei rappresentanti dei Ministeri di Istruzione e Finanze dell’area OCSE, anche al fine di individuare nuove forme di finanziamento in favore della scuola“.

Il Comunicato, infine, rende noto che il Giuseppe Valditara si è occupato anche della questione relativa ai giovani profughi Ucraini,  sottolineando la necessità di assicurare loro la continuità educativa negli Stati Membri, nonché di ricostruire in Ucraina un sistema scolastico efficiente.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.