News

MIM – Ministero dell’Istruzione e del Merito: Valutazione della condotta, Valditara: “Importante per responsabilizzare i ragazzi e restituire autorevolezza ai docenti”

― 18 Aprile 2024

Ministero dell’Istruzione e del Merito, Comunicati, miur.gov.it, 17.04.24

Nella giornata del 17 aprile 2024, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato un breve comunicato relativo al Provvedimento che introduce una riforma della Valutazione del voto di Condotta e dei Provvedimenti disciplinari nei confronti degli alunni, attualmente al vaglio delle aule parlamentari. Il testo intende rispondere anche ai dubbi sollevati in merito all’introduzione di queste nuove misure. Riportiamo per intero il testo:

Bene l’approvazione al Senato della riforma della valutazione della condotta. Rappresenta un importante passo in avanti nella costruzione di una scuola che responsabilizza i ragazzi e restituisce autorevolezza ai docenti.
A differenza di quanti parlano di misure autoritarie e inutilmente punitive, io rivendico la scelta di dare il giusto peso alla condotta nel percorso scolastico degli studenti. Ritengo che nel caso di atti di bullismo non solo sia inutile ma anche dannoso tenere il ragazzo lontano da scuola, lasciato a non fare nulla.
Sono convinto che l’impegno in attività sociali sia molto più costruttivo, perché lo studente possa analizzare e comprendere i motivi dei propri comportamenti inappropriati.
Far parte di una comunità comporta diritti e doveri, tra i quali il rispetto per i docenti, i propri compagni e i beni pubblici. È anche importante che chi abbia aggredito personale della scuola risarcisca la scuola per il danno di immagine che ha contribuito a creare.
Per costruire una società realmente democratica, per combattere la violenza, per ridare centralità ai valori fondanti della nostra Costituzione si deve ripartire dalla scuola, ogni giorno in prima linea nell’educazione dei nostri giovani. Noi lo stiamo facendo”, dichiara il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.