News

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE: Accordo di collaborazione fra Dipartimento per le politiche di coesione e Unità di missione per il PNRR

― 22 Agosto 2022

Ministero dell’Istruzione, Notizie, miur.gov.it, 11.08.22

Con una Notizia dell’11 agosto 2022, il Ministero dell’Istruzione rende noto di aver siglato un Accordo di Collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per le Politiche di Coesione e il Ministero dell’istruzione – Unità di missione per il PNRR), per l’attuazione del progetto denominato “A scuola di Open Coesione”.

L’articolo 2 del documento definisce in specifico le Aree di intervento, ovvero:

  • promuovere il coinvolgimento di istituzioni scolastiche, studenti e docenti della scuola secondaria di secondo grado nel progetto ASOC, volto all’accrescimento delle competenze di cittadinanza consapevole, tramite il monitoraggio civico di progetti di investimento realizzati con finanziamenti pubblici e attraverso l’uso delle tecnologie innovative di informazione e comunicazione;
  • favorire l’organizzazione di incontri con le scuole e l’eventuale attivazione di specifiche azioni progettuali per incentivare la partecipazione di docenti e studenti per la realizzazione del progetto ASOC;
  • promuovere e sostenere azioni di monitoraggio e di valutazione delle ricadute del progetto ASOC rivolte alle reti territoriali e alle scuole coinvolte;
  • valutare l’eventuale attivazione di nuove iniziative progettuali, sia in ambito nazionale che internazionale, sempre all’interno di ASOC, anche attraverso specifici accordi operativi, volte ad allargare la platea dei destinatari del progetto, anche promuovendo azioni aggiuntive per lo sviluppo di competenze digitali a partire dai dati sulle politiche di coesione, in sinergia con attraverso attività di monitoraggio civico”.

L’Accordo ha valore triennale ed è rinnovabile, previa intesa fra le parti.

Per approfondire:

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.