News dalle scuole

Lettera: I miei ragazzi hanno bisogno di stare in classe

― 11 Novembre 2020

Stimatissimo dott. Porro,
faccio il direttore di un Istituto di Milano che si rifà al sistema preventivo di don Bosco. Nella mia scuola vi sono 450 studenti tra liceo scientifico sportivo, delle scienze umane e scuola media.

Abbiamo ad oggi una sola classe in quarantena, anche se ne abbiamo dovute mettere in questo mese 6, delle quali 4 hanno avuto un solo caso di positività che non si è replicato, altre due, invece, l’interruzione tempestiva delle lezioni, nel rispetto del protocollo del Ministero della salute, ha consentito che il proliferarsi dei contagi rimanesse circoscritto a quel gruppo di studenti, con 5/6 casi di virulenza complessiva. Mentre tra 45 colleghi solo due sono risultati positivi e anche loro ora sono fuori dal guado.

Tutti i miei studenti e i miei docenti, grazie a Dio, stanno bene, se la sono cavata con poco e non ho alcun caso a scuola di padri, madri e fratelli che sono finiti in terapia intensiva.
Forse questi dati farebbero impazzire l’algoritmo del governo… ma certamente mi fanno pensare alle ultime settimane di scuola…(Continua a leggere)

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.