News dalle scuole

FONDAZIONE FRANCESCO VENTORINO – CATANIA: Incontro della Fondazione sull’Emergenza Educativa. “Famiglia e Scuola pilastri della formazione”

― 15 Novembre 2021

Il quotidiano “La Sicilia“, con un articolo del 15 novembre, firmato dalla giornalista Simona Mazzone, dà spazio ai contenuti emersi nell’incontro intitolato “Emergenza Educativa. Una responsabilità per tutti“, organizzato dalla Fondazione Francesco Ventorino, di cui abbiamo dato notizia il 3 novembre 2021

Il ruolo della scuola è fondamentale nell’educazione di un ragazzo, ma il suo contributo si appoggia su delle fondamenta che sono costruite dalla famiglia. In altri termini, sono i genitori  i principali attori di una crescita equilibrata e sana di un giovane.

L’incontro, presieduto dall’avvocato Michele Scacciante e moderato dal giornalista Giuseppe di Fazio, ha fornito l’occasione per ascoltare la testimonianza di Suor Elvira Dongu dell’Ordine delle Suore della Carità dell’Assunzione di Napoli, operative nei quartieri del centro storico della città campana. La religiosa ha avviato, insieme alle sue consorelle, dei laboratori indirizzati ai giovani tra i 6 e i 16 anni con problemi di disagio, offrendo loro spazi e proposte che garantiscono un clima di serenità.

La testimonianza offre l’occasione per riflettere sulle situazioni di difficoltà sociale anche a Catania, città segnata da un alto tasso di abbandono scolastico. L’ex prefetto Claudio Sammartina racconta, infatti, di numerosi atti spiacevoli commessi da minori, divenuti prede della criminalità, proprio a causa della dispersione scolastica.

Il Sindaco Salvo Pogliese ha ricordato l’impegno della Fondazione Ventorino in tal senso, poiché l’Istituto gestisce un servizio di Scuola per L’Infanzia, in una zona disagiata della città, a costo zero per il Comune.

A questo tema si collega l’intervento dell’Assessore alla famiglia Antonio Scavone, che ha sottolineato come la Fondazione ricopra un ruolo formativo importantissimo per la città, attraverso la sua opera educativa, perché “il primo modello educativo” – sottolinea l’Assessore – “è costituito dalla famiglia, ma le istituzioni sono chiamate a dare una risposta al territorio”.

 

Leggi l'articolo de' "La Sicilia"

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.