News

Nuovo PEI, tutto da rifare: il Consiglio di Stato boccia di nuovo il Ministero

― 29 Novembre 2021

Reginaldo Palermo, TecnicadellaScuola.it, 28.11.21

Con un articolo firmato da Reginaldo Palermo, TecnicadellaScuola.it rende noto che il Consiglio di Stato, con una nuova Ordinanza del 26 novembre 2021, in seduta collegiale, ha respinto la richiesta del Ministero dell’Istruzione per la sospensione della sentenza del Tar Lazio che a settembre aveva annullato il D.M. 182 sul “nuovo PEI”.

Tutto comincia nel 2017 con il Decreto Legislativo 66/2017 in materia di inclusione, il quale rinviava a successivi provvedimenti di natura secondaria (decreti ministeriali, circolari, ecc..) l’adozione di nuove modalità di certificazione della disabilità e della redazione del PEI.
Successivamente, il DM 182 del 29.11.2020 del Ministero dell’Istruzione aveva emanato tali provvedimenti, successivamente impugnati da diverse associazioni, in quanto:

a. non è stato dato seguito a quanto previsto dalla legge, overo il Ministero della Salute avrebbe dovuto emanare preliminarmente delle norme in materia di certificazione facendo riferimento anche al modello dell’ICF;

b. il DM 182 peccherebbe di eccesso di delega con l’introduzione, da parte del Ministero, di norme regolamentari non previste dalla legge (per esempio l’esonero di alcune parti del curricolo).

Nel settembre scorso, il TAR Lazio aveva accolto in prima istanza il ricorso delle associazioni sospendendo gli effetti del decreto 182. Il Ministero, quindi, si è trovato costretto a diffondere una Circolare, nella quale indicava alle scuole che, per la redazione dei PEI dell’a.s. 2021/22, avrebbero dovuto utilizzare i modelli preesistenti.
Successivamente, il Ministero dell’Istruzione ha presentato un ricorso al Consiglio di Stato chiedendo la sospensione della sentenza del TAR.

L’Organismo aveva già respinto il ricorso del Ministero, ma in seduta collegiale, attraverso la sentenza di cui sopra, conferma la decisione precedente e l’annullamento del Decreto 182.

D’altra parte, prendere un provvedimento a novembre per introdurre ora i “nuovi PEI”, produrrebbe gravi incertezze nell’azione delle scuole.

L’articolo in questione fornisce poi il Documento recante l’Ordinanza del 26 novembre della Consiglio.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.