News

REGIONE LOMBARDIA: Buono Scuola, Tironi: stanziati 27,3 milioni per 27.888 studenti lombardi

― 12 Febbraio 2024

Con una Notizia pubblicata nella Giornata del 12 febbraio 2024, Regione Lombardia ha annunciato un aumento dei fondi di 4 milioni di euro per il Buono Scuola 2024, portando il totale a 28 milioni di euro.

Questo incremento permetterà a un totale di 27.888 studenti lombardi di beneficiare di contributi che variano da 300 a 2.000 euro. La distribuzione dei fondi avviene in base all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) della famiglia e al tipo di scuola frequentata.

Il decreto che approva l’elenco dei beneficiari della Dote Scuola, componente del Buono Scuola, è stato recentemente approvato dalla Regione Lombardia.

La Dote Scuola è una misura attraverso cui la Regione contribuisce alle spese delle rette scolastiche sostenute dalle famiglie, con l’obiettivo di favorire il diritto allo studio degli studenti lombardi e promuovere la libertà di scelta educativa. L’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Simona Tironi, ha dichiarato che l’aumento dei fondi rappresenta un sostegno concreto alle famiglie, sottolineando l’importanza di garantire un’istruzione di qualità per tutti gli studenti.

Oltre al ‘Buono Scuola’, la Dote Scuola comprende altre 3 componenti:

  • ‘Materiale didattico’,
  • ‘Merito’,
  • ‘Sostegno Disabili’.

Edenred Italia Srl, società incaricata dalla Regione Lombardia, comunicherà ai beneficiari la disponibilità del Buono Scuola a partire dal 7 febbraio. Il contributo è destinato agli studenti residenti in Lombardia delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, paritarie o statali, con un ISEE non superiore a 40.000 euro e un’età non superiore ai 21 anni. Il Buono Scuola potrà essere utilizzato entro il 30 giugno 2024 presso l’istituzione frequentata.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.