Rassegna stampa

Abi Daré: «Il coraggio delle donne d’Africa, una ricchezza per tutti»

― 20 Ottobre 2021

Alessandro Zaccuri, Avvenire.it, 17.10. 21

“Quand’era bambina, Abi Daré era molto incuriosita dalla lingua parlata da alcune sue amiche. «Non era l’inglese che studiavo a scuola, non era quello che parlavamo in casa – racconta -. Le mie compagne usavano espressioni che non avevo mai sentito. Capirle era un’impresa e, nello stesso tempo, qualcosa che suscitava ammirazione. Bisogna essere molto intelligenti per inventare la propria lingua». Nata e cresciuta a Lagos, Daré vive da quasi vent’anni in Gran Bretagna. Per il suo romanzo d’esordio, La ladra di parole (traduzione di Elisa Banfi, Nord, pagine 366, euro 18,00) ha deciso di servirsi proprio del Broken English, ovvero della lingua composita e fantasiosa orecchiata durante l’infanzia”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.