Rassegna stampa

Bambini e sport, cosa succede a costruire un “campioncino”

― 27 Novembre 2021

Giancarlo Ronchi, Paola Zannini, ilSussidiario.net, 27.11.21

“Nel suo ultimo articolo sul Sussidiario, Laura Giulian ha affrontato un tema sempre aperto e irrisolto, caro ad allenatori, tecnici, istruttori che hanno a cuore l’attività sportiva come fattore che concorre all’educazione e allo sviluppo globale dei giovani praticanti. La scelta cui sono chiamati i genitori rispetto al tipo di disciplina da praticare e al luogo nel quale svolgerla è sempre più delicata e urgente.

La questione dovrebbe riguardare non tanto quale sia il percorso che assicura al figlio di diventare un campione, ma da quale attività il figlio si senta attratto e quale corrisponda maggiormente alle sue attese e attitudini, senza piegare il suo futuro alla scelta prestabilita dai genitori”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.