Rassegna stampa

Educazione. Giovani e violenza: «Da educatore vi dico non condannate quei ragazzi»

― 30 Agosto 2023

Alessio Nisi, Vita.it, 30.08.23

“Non condannateli. Giudicateli sì, ma non togliete ai ragazzi degli stupri di Palermo e Caivano la possibilità di avere un futuro e di cambiare il finale. Difficile, difficilissimo ascoltarlo. Forse, anche di più, è difficile dirle quelle parole: «Non condannateli». A pronunciare questa frase è Daniel Zaccaro, 31 anni, un passato complicato, oggi educatore: uno che il finale lo ha cambiato. Anche grazie alla comunità Kayròs di don Claudio Burgio“.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.