Rassegna stampa

Educazione. Il valore di una prova scritta per non perdersi nel metaverso

― 11 Febbraio 2022

Massimo Calvi, Avvenire.it, 11.02.22

“Scrivere è più difficile, perché si deve prima «fare ordine nella testa». E poi «ciò che scrivi non puoi cambiarlo ». A pronunciare queste parole è stato un giovane durante un forum con alcuni studenti organizzato dal quotidiano ‘La Repubblica’.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.