Rassegna stampa

Educazione. Paolo Crepet e i ragazzi della generazione Z: «Bramosi di ammirazione perché insicuri assoluti. Il problema sono i genitori quarantenni»

― 19 Giugno 2023

Giovanna Maria Fagnani, Corriere.it, 15.06.23

«Dipendenti» dai social, assuefatti a seguire i consigli di vita dispensati dagli influencer, abituati a perdere ore nel guardare i gamer (giocatori professionisti) su piattaforme come Twitch o le «sfide» su YouTube. Vengono spesso definiti con questi stereotipi i ragazzi della «generazione Z» (adolescenti e giovani fino ai 24 anni)“.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.