Rassegna stampa

Educazione. “Traghettare” non basta: per valutare, il docente deve essere un maestro

― 16 Ottobre 2023

Rosario Mazzeo, ilSussidiario.net, 15.10.23

“Il docente non può astenersi dal valutare, pena la riduzione dell’insegnamento ad un’attività sterile di assistenza o di pura trasmissione di informazioni, e alla lezione come una conferenza. Non può tuttavia neppure rimanere nell’ambiguità. Deve scegliere una giusta “postura”, un suo profilo di attore nel “dramma” della valutazione, una risposta alla domanda”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.